La convenzione di consulenza tecnico scientifica e di supporto alla didatticarelativa al Palazzo Ferretti di Ancona, Museo Archeologico Nazionale delle Marche.

A cura della Direzione Regionale Musei Marche, la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio- Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, e del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Approfondimento della Conoscenza e indirizzi metodologici per il restauro, la conservazione e la fruizione inclusiva di Palazzo Ferretti ad Ancona (MAN Marche).

Presentazione della CONVENZIONE DI CONSULENZA TECNICO-SCIENTIFICA E SUPPORTO ALLA DIDATTICA

La Direzione Regionale Musei Marche e la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio afferente al Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, e il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” hanno stipulato una convenzione di consulenza tecnico scientifica e di supporto alla didattica avente ad oggetto Palazzo Ferretti che ospita il Museo Archeologico Nazionale delle Marche.

L’accordo è nato dall’interesse della Direzione Regionale Musei Marche ad implementare gli studi sul Palazzo Ferretti di Ancona al fine di migliorarne la conoscenza storico-architettonica, costruttiva e dello stato di conservazione, anche per individuare linee metodologiche di supporto alle azioni per il restauro, il miglioramento della fruizione e la valorizzazione del complesso anconetano.

La SSBAP forma figure di alto profilo professionale specifico nel settore della conoscenza, della tutela, del restauro, della gestione e valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico, conservando un’attenzione costante tanto alla teoria che alla prassi del Restauro architettonico, anche in scala urbana e paesaggistica. La Scuola promuove significative attività di consulenza con enti e istituzioni locali che, oltre ad arricchire la didattica, forniscono validi apporti tecnici, scientifici e culturali alle amministrazioni del territorio e agli stakeholders del settore della conservazione dei Beni culturali.

il DiARC ha le competenze per offrire un significativo contributo nel campo della conoscenza e valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico, comprovati dalle competenze espresse nella didattica e nella ricerca.

I risultati attesi dalla Convenzione consisteranno in:

  • ​Approfondimento della conoscenza storica su Palazzo Ferretti attraverso il reperimento e lo studio delle fonti indirette: bibliografia, iconografia, cartografia, documenti di archivio relativi al Palazzo Ferretti di Ancona sede del MAN Marche e ai restauri e trasformazioni subite nel tempo.
  • Rilievo geometrico e “materico” dell’edificio, anche tramite strumentazione digitale innovativa.
  • Lettura diretta delle specificità materiche e costruttive del Palazzo Ferretti sede del MAN Marche, con l’individuazione dei più ricorrenti fenomeni di dissesto e degrado.
  • Coordinamento della campagna diagnostica e sua interpretazione critica.
  • Individuazione di indirizzi metodologici per l’intervento di restauro architettonico e messa in sicurezza di Palazzo Ferretti sede de1 MAN Marche.
  • Individuazione di indirizzi metodologici per i1 miglioramento della fruizione e del livello di accessibilità. Attività di tirocinio formativo e test di diploma finale di specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio aventi ad oggetto i1 Palazzo Ferretti sede del MAN Marche in accordo con la Direzione Regionale.

Il gruppo di ricerca dell'Università di Napoli Federico II è così composto:

prof arch. Renata Picone (coordinatore)
arch. Luigi Veronese
arch. Luigi Cappelli
arch. Ersilia Fiore
arch. Sara Iaccarino
arch. Agostino Capri
arch. Marco Facchini (Monitoring Lab del Dipartimento di Architettura)

Hanno collaborato alla realizzazione del progetto per la Direzione Regionale Musei Marche:

Dott. Luigi Gallo Direttore Regionale Musei Marche
Arch. Cecilia Carlorosi Responsabile per la convenzione di studio con l’università
Dott. Nicoletta Frapiccini Direttore Museo Archeologico Nazionale delle Marche
Dott. Amanda Zanone Responsabile delle collezioni
Dott. Claudia Casavecchia Responsabile del Servizio Comunicazione DRM Marche

Dott. Marina Mengarelli Responsabile del Servizio Comunicazione DRM Marche

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati
Non disponibili