Valentina Ghetti, la madrina della rassegna cinematografica “Caballero Corto Fest”

Da Forlì a Eccezionale Veramente e poi il prossimo 19 giugno a Fiano Romano per dare il via alla prima edizione del Caballero Corto Fest.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Da Forlì a Eccezionale Veramente e poi il prossimo 19 giugno a Fiano Romano per dare il via alla prima edizione del Caballero Corto Fest. Una rassegna interamente dedicata ai cortometraggi e agli addetti che si occupano della loro realizzazione e naturalmente agli appassionati di questo genere cinematografico. L'evento organizzato dall'associazione culturale "Officina Meccanima" nelle persone di Enrico Pittari, Farrauto Ettore, Mirella Sessa, in collaborazione con Victor Daniel Video.
Valentina Ghetti, nata a Forlì, dopo il Diploma triennale all'accademia di Musical al MCA si trasferisce a Roma dove si laurea alla facoltà di Lettere e Spettacolo dell' Università RomaTre. Nello stesso tempo frequenta le migliori scuole di recitazione dove conosce e studia con grandi maestri dell arte performativa tra i quali: Francesca De Sapio, Ennio Coltorti, Sergio Sivori, Jenny Tamburi, Bernard Hiller, Massimiliano Bruno, Giancarlo Sepe.
Valentina partecipa a diverse Fiction tra cui " Gente di Mare 2"(diretta da Giorgio Serafini e Andrea Costantini), "La Ladra", "Piper"(S. Vicario), "Provaci ancora prof 4"(Diretta da Tiziana Aristarco nel ruolo di Laura Donati), "Cesare Mori, il prefetto di ferro" (diretta da Gianni Lepre nel ruolo di Rosetta Riccadonna); "Mancate verità" (diretta da Franco Salvia nel ruolo di Laura)
Lavora come attrice nel cortometraggio "Bloody Pizza" di Luigi Marani, , nel cortometraggio "Silent park" di E. Cerman e nel film inglese "The Kindness of Strangers" diretto da Deborah Hadfield.
Il grande amore di Valentina è il teatro: dopo numerosi Musical e spettacoli in romagna a Roma interpreta la Commedia di successo "Lo Sai che è successo" diretta da David Fiandanese, "Passpartù" , con la direzione artistica di Massimiliano Bruno , "Nemiche mie" , prodotto e diretto da Francesco Bellomo e la Grande avventura di "Le Dissolute assolte, ovvero le donne del Don Giovanni" format rivoluzionario di Luca Gaeta.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
sanja radivojevic
viapontedinona
Roma Italia
sanja1709@libero.it