Covid-19, Mario Melazzini a Superquark: no allo scetticismo, vaccini sicuri ed efficaci al 100%

Covid-19, no allo scetticismo: Mario Melazzini, Amministratore Delegato di ICS Maugeri S.p.A., conferma la qualità, l’efficacia e la sicurezza dei vaccini contro il Covid-19
-, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere)

Nell'approfondimento di Superquark, Mario Melazzini fornisce spiegazioni ai dubbi sui vaccini contro il Covid-19. Agli scettici: i vaccini sono al 100% sicuri ed efficaci.

Covid-19, Mario Melazzini a Superquark: no allo scetticismo, vaccini sicuri ed efficaci al 100%

Vaccini Covid-19, l'intervento di Mario Melazzini a Superquark

Morbillo, meningite, rabbia e poi ancora tetano, tifo, febbre gialla: se non fosse stato per i vaccini, queste malattie continuerebbero ancora oggi a provocare migliaia di vittime in tutto il mondo. Eppure, nelle popolazioni del Terzo Mondo, in cui l'accesso alle cure mediche e ai vaccini è tutt'ora limitato, il debellamento di alcune malattie non si è ancora concluso. "Le malattie contro le quali ci si può difendere con un vaccino sono circa 30. Possono sembrare poche ma comprendono alcuni dei grandi mali che hanno sterminato l'umanità", ha sottolineato la divulgatrice scientifica Barbara Gallavotti introducendo l'approfondimento di Superquark sui vaccini che ha visto la partecipazione di Mario Melazzini. L'Amministratore Delegato di ICS Maugeri S.p.A. ha provveduto a fornire le risposte ai dubbi relativi alla sicurezza del vaccino anti Covid-19: dallo scoppio della pandemia, il supporto delle nuove tecnologie ha permesso di formulare vaccini sicuri ed efficaci in meno di un anno. La realizzazione del vaccino in tempi così brevi ha però creato diffidenza e scetticismo tra le persone, molte delle quali hanno deciso di non vaccinarsi.

Mario Melazzini: focus sui vaccini a vettore virale e a mRNA

Astrazeneca e Johnson&Johnson sono due vaccini a vettore virale, Pfizer e Moderna sono invece due vaccini a mRNA. Ma cosa contengono al loro interno? I primi includono amminoacidi che sono adatti alla stabilizzazione e alla conservazione del farmaco e che al loro interno contengono sostanze innocue come sali, zuccheri o alcoli. I polisorbati invece "permettono di tenere insieme la parte oleosa a quella parte acquosa", agevolando l'iniettabilità del farmaco. Per quanto riguarda quelli "prodotti da Pfizer e Moderna l'elemento chiave ed essenziale - sottolinea Mario Melazzini - sono le molecole di RNA messaggero", contenute in minuscole gocce di grasso. La presenza di questi grassi artificiali ha in "rarissimi casi" provocato reazioni allergiche. Il prodotto "è estremamente sicuro e sempre valutato al 100% per quanto riguarda la qualità, la sicurezza e l'efficacia". I vaccini anti Covid-19, conclude Mario Melazzini, "possono essere inadatti per alcune persone che hanno un sistema immunitario fragile. Questo perché anche la lievissima infezione che causano può destare forte preoccupazione. Quelli basati su agenti infettivi uccisi o su loro parti inattivate vanno bene per tutti ma hanno un problema, cioè la risposta immunitaria che suscitano è meno forte. Per questo occorre aggiungere al farmaco stesso una sostanza innocua, che prende il nome di adiuvante, cioè un qualcosa che stimoli maggiormente la reazione del nostro sistema immunitario".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Allegati
Non disponibili