La terza edizione del concorso multi arte “Dillo alla Danza”

L’associazione Stefano Francia EnjoyArt organizza a Terni il 30 aprile la quarantesima Giornata Mondiale della Danza con un convegno e il concorso multi arte "Dillo alla Danza"
Napoli, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

"Musica e poesia si determinano nel tempo, le arti figurative e l'architettura nello spazio: la danza vive ugualmente nel tempo e nello spazio. Prima di affidare le sue emozioni alla pietra, al suono, l'uomo si serve del suo corpo per organizzare lo spazio e ritmare il tempo" (C. Sachs - "Storia della danza").

Con il patrocinio del CID Unesco e del Comune di Terni, l’associazione Stefano Francia EnjoyArt ha deciso di ripartire con l’organizzazione degli eventi, dopo la pausa lunga due anni causata dalla pandemia, da Terni, comune di nascita del Maestro Stefano Francia.

Nelle precedenti edizioni, svoltesi on line, i protagonisti sono stati i concorrenti delle 4 sezioni che, con i loro elaborati, hanno raccontato la danza attraverso la fotografia, la pittura, la scultura, la musica e la danza stessa. In occasione della Giornata Internazionale della Danza, le migliori composizioni musicali (inedite e cover) sono entrate a far parte della compilation “Dillo alla Danza”, prodotta dalla Stefano Francia EnjoyArt e dall’etichetta discografica Pomodoro Studio Always e distribuita in tutti i digital store. Le due copertine delle precedenti compilation sono state firmate da artisti che hanno partecipato al concorso.

«Il concorso multi arte "Dillo alla Danza"- continua il presidente Silvestri - è patrocinato dal CID Unesco e dal comune di Terni in partenariato con gli enti CSAin e Libertas. La nostra mission è divulgare, soprattutto in questo periodo, la bellezza dell’arte nella società, collante che unisce le persone attraverso il suo linguaggio universale. Per noi è importante diffondere il virus dell’arte nella scuola, tra i bambini, i giovani, gli adulti, affinché tutti vi si appassionino. Con la speranza che tutti un giorno possiamo essere "artigiani" dell’arte, come i direttori artistici scelti per questa edizione: per la danza la professoressa Maria Luisa Bossone, già prima ballerina nei maggiori teatri italiani; per la musica Ciro Vinci, musico terapeuta e compositore per trasmissioni tv e cinema e Bernando Lafonte; per le arti letterarie e visive il maestro Giovannino Montanari, artista internazionale conosciuto come il pittore delle cupole».

Il concorso " Dillo alla Danza " prevedi di scrivere un racconto, una poesia, scattare una foto, dipingere una tela, cantare o suonare una canzone per la dea Tersicore.  Esso è suddiviso in 4 sezioni:

Sezione Arti letterarie (poesia e racconto breve/narrativa); Sezione Arti visive (scultura, fotografia, disegno); Sezione Musica e Canto (opere originali); Sezione Coreutica. Ciascuna sezione è divisa in due categorie: under e over 18 anni.

L’organizzazione per questa edizione della rinascita ha messo in palio prestigiosi premi: Per la Sezione Letteratura, le opere saranno raccolte in un e-book distribuito sulla webkiosk di Yumpu, come allegato alla rivista TuttoBallo. Shooting fotografico realizzato dalla fotografa Monica Irma Ricci; per la Sezione Arti visive, le opere saranno raccolte in un catalogo on line allegato alla rivista TuttoBallo. Shooting fotografico realizzato dalla fotografa Monica Irma Ricci; per la Sezione Canto, le migliori 10 composizioni entreranno a far parte del terzo volume di “Dillo  alla Danza 2022”, distribuito in tutti i digitalstore dalla label Always - Pomodoro Studio. Contratto con l’etichetta indipendente Tilt Music Production, shooting fotografico realizzato dalla fotografa Monica Irma Ricci. Per la Sezione Coreutica, borsa di studio di un mese presso Barcellona Ballet Project Workshop, di una settimana presso l’International Creative Hub Roma.  L’artista partecipa al concorso, a numero limitato, iscrivendosi sul sito www.dancematick.it  e inviando in allegato le proprie opere nel formato richiesto dal regolamento. Inoltre, la documentazione dovrà essere inoltrata in copia a [email protected]. Il Concorso “Dillo  alla Danza” è rivolto a ballerini, artisti, alunni e persone comuni maggiorenni e minorenni che amano esprimere l'amore per la danza attraverso tutte le arti: letteratura, poesia, pittura, fotografia, musica e danza.  Le opere devono essere inviate entro il 10/04/2022. Le premiazioni di "DILLO ALLA DANZA" si terranno il 30 Aprile 2022, presso il Teatro Secci di Terni.

H di P

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr