IL BIOPARCO DI ROMA ACCOGLIE GLADIO, LA TIGRE DEL BENGALA

Oggi il maschio di tigre del Bengala accolto al Bioparco, a seguito del sequestro dei Carabinieri Forestali per ipotesi di reato di maltrattamento, è uscito per la prima volta nella grande area esterna a lui dedicata, alla presenza del Comandante delle Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri, Gen. C.A. Antonio Ricciardi, e del Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - ambiente) Il felino, al quale i guardiani del reparto carnivori hanno dato il nome Gladio, è un maschio di tigre del Bengala di otto anni; quando è stato trasferito al Bioparco presentava evidenti sintomi di disagio psicologico, ma soprattutto fisico, dovuto alla malnutrizione. Gli staff veterinario e zoologico si sono immediatamente presi cura dell’animale, sottoponendolo ad accurati monitoraggi veterinari e conseguenti cure.
Conclusi i trattamenti veterinari e terminato il periodo di quarantena, Gladio si è ripreso e ora è visibilmente in perfetta forma.
“Qui al Bioparco Gladio ha a disposizione un exhibit di oltre 400 mq, collocato accanto a quello delle tigri di Sumatra”, spiega il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa; “l’area presenta una folta vegetazione, è dotata di una piscina e di ripari naturali”. “Va inoltre sottolineato che oggi il felino ha affondato per la prima volta le zampe nella terra. Sembrerebbe infatti che l’animale sia vissuto in una piccola gabbia, calpestando esclusivamente cemento”.
“La presenza al Bioparco di animali salvati da situazioni di difficoltà – conclude Coccìa - costituisce un argomento importante di sensibilizzazione per il pubblico, in particolare le famiglie e il mondo della scuola, nei confronti di tematiche come il maltrattamento, il traffico illegale o l’abbandono degli animali e il fondamentale ruolo delle autorità competenti nella loro tutela”.
IL BIOPARCO DI ROMA ACCOGLIE GLADIO, LA TIGRE DEL BENGALA

CURIOSITÀ
A differenza dell’albinismo, in cui l’assenza della melanina è totale (mantello bianco e occhi rossi) nelle tigri come Gladio il mantello presenta la caratteristica striatura delle tigri e gli occhi azzurri. Il colore è dovuto ad una mutazione genetica molto rara in natura.

Credit fotografico: Archivio Bioparco – Massimiliano Di Giovanni
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
francesca ciocci
Viale del Giardino Zoologico 20
00197 Roma Italia
francesca.ciocci@bioparco.it
Al Bioparco di Roma la mostra ‘La cacca: storia naturale dell’innominabile’ Al Bioparco di Roma la mostra ‘La cacca: storia naturale dell’innominabile’  -  Al Bioparco di Roma oggi è stata inaugurata la mostra “La cacca: storia naturale dell’innominabile” ovvero: ciò che tutti fanno ma di cui pochi parlano! “La mostra trae origine dall’omonimo libro della zoologa inglese Nicola Davies – spiega Federico Coccìa, Presidente della…
PASQUA AL BIOPARCO PASQUA AL BIOPARCO  -  GIOVEDÌ 13 APRILE: i pasti degli animali I keeper organizzeranno i pasti di alcuni animali e saranno a disposizione per rispondere alle domande dei visitatori. VENERDÌ 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 (Pasqua) - Tre divertenti giornate per scoprire tutti i segreti delle uova e… non solo: - Dalle 11.00 alle 17.00 sarà…
Domenica 26 marzo al Bioparco alla scoperta dell’innominabile Domenica 26 marzo al Bioparco alla scoperta dell’innominabile  -  Molteplici le attività previste: Una cacca per ogni stagione Rossa, bruna, con i semi e senza semi, questa è l’innominabile dell’orso bruno, il più grande carnivoro italiano che per sopravvivere e riprodursi adotta strategie inimmaginabili. (presso la Valle degli orsi) Dimmi…
Marco Carra: tutela degli operai forestali in Lombardia Marco Carra: tutela degli operai forestali in Lombardia  -  Il Consiglio regionale della Lombardia ha deciso che gli interventi di manutenzione idraulico-forestale eseguiti da Ersaf vanno salvaguardati e che la forza lavoro va mantenuta. La mozione urgente, presentata su iniziativa del Gruppo regionale del Pd ma sottoscritta da tutti i gruppi, è stata,…
Di notte: i sogni d’amore di Federico Donati in un videoclip tutto dedicato a Roma Di notte: i sogni d’amore di Federico Donati in un videoclip tutto dedicato a Roma  -  Di Notte, l’opera di esordio di Federico Donati diventa un videoclip che racconta Roma, le sue atmosfere e le sue luci notturne, assieme ai pensieri di un amore spezzato. Reatino d’origine, per la precisione del piccolo borgo di Orvinio, Federico Donati racconta con…
Loading....