Graziella Braccialini archivia una positiva edizione di Vicenzaoro

Importanti segnali di ripartenza da Vicenzaoro September 2021. Graziella Braccialini ha archiviato la fiera orafa internazionale con un bilancio particolarmente positivo in termini di affluenza, frequentazione e interesse da parte dei buyers di numerosi mercati, potendo così guardare al futuro con rinnovata fiducia dopo i diciannove mesi di incertezze e di difficoltà per l’emergenza sanitaria.
Arezzo, (informazione.it - comunicati stampa - economia)

Importanti segnali di ripartenza da Vicenzaoro September 2021. Graziella Braccialini ha archiviato la fiera orafa internazionale con un bilancio particolarmente positivo in termini di affluenza, frequentazione e interesse da parte dei buyers di numerosi mercati, potendo così guardare al futuro con rinnovata fiducia dopo i diciannove mesi di incertezze e di difficoltà per l’emergenza sanitaria. La maison toscana, nata dall’unione tra l’oreficeria dell’aretina Graziella e la pelletteria della fiorentina Braccialini, esprime dunque soddisfazione per un evento che ha permesso di registrare risultati simili al periodo pre-Covid, di incontrare clienti da nuove aree e di aprire così ulteriori prospettive commerciali.

La partecipazione di Graziella Braccialini a Vicenzaoro September 2021 è stata accompagnata da un importante investimento per illustrare gli sviluppi del progetto orientato all’abbinamento di gioielleria e pelletteria. In quest’ottica, l’azienda ha allestito anche una speciale esposizione negli spazi esterni della fiera attraverso una serie di vetrine volte a presentare le nuove collezioni e ad anticipare così la visita al vero e proprio stand dove erano presenti le linee di gioielli in oro e in argento, affiancate dalle più attuali produzioni bijoux proposte insieme alle borse Autunno-Inverno 2021 dal tema “Denim on Ice”.

Questa formula ha registrato particolari apprezzamenti, permettendo alla holding di consolidare o di stringere nuovi rapporti soprattutto con buyers dall’Italia, dall’Europa occidentale, dal Nord America, dal Sud America e dal Medio Oriente, andando così ad ampliare ulteriormente una rete commerciale che fa oggi affidamento sulla presenza diretta del brand in oltre quaranta Paesi e in alcune delle maggiori metropoli del mondo. Dopo aver archiviato Vicenzaoro, Graziella Braccialini sarà ora impegnata in un doppio appuntamento di riferimento per il mondo della pelletteria e dell’accessorio di moda: da domenica 19 a martedì 21 settembre, infatti, la maison sarà presente con i propri stand al Mipel di Milano e a Coterie di New York.

«Vicenzaoro - ribadisce Eleonora Gori, responsabile del commercio estero di Graziella Braccialini, - è stata una fiera particolarmente soddisfacente, con risultati superiori alle aspettative. Ad emergere, oltre al livello dell’affluenza, sono stati soprattutto l’interesse e la vivacità dei buyers che hanno permesso di vivere incontri positivi e che sono un presupposto fondamentale per gettare le basi per una reale ripartenza del settore».

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr