Pomigliano D’Arco: Gruppo Operaio E’ Zezi alla Festa della Fiom di sabato 14 settembre al Parco “Giovanni Paolo II”.(Scritto da Antonio Castaldo)

Per “E’ Zezi”, anche questo 2019, ora volgente all’autunno, dopo una ricca primavera ed una vorticosa estate, come è da 45 anni a questa parte, guidati dal fondatore, Angelo De Falco “O’ Prufussore”, è una annata di musica ed impegno, canti di lotta e di lavoro, di solidarietà e fratellanza, di emancipazione e denuncia, di memoria e futuro,
Pomigliano D'Arco NA, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Fra le band musicali più longeve al mondo, dai “Rolling Stones” in Inghilterra ai “Nomadi” in Italia, il gruppo musicale “’E Zezi” tiene botta con l’onorato servizio all’ombra del Vesuvio, inaugurato a Pomigliano D’Arco, Napoli, nell’Anno di Grazia 1974.
Per “E’ Zezi”, anche questo 2019, ora volgente all’autunno, dopo una ricca primavera ed una vorticosa estate, come è da 45 anni a questa parte, guidati dal fondatore, Angelo De Falco “O’ Prufussore”, è una annata di musica ed impegno, canti di lotta e di lavoro, di solidarietà e fratellanza, di emancipazione e denuncia, di memoria e futuro, come nell’ultima partecipazione alla 40esima Estate a Napoli, promossa dal Comunale di Napoli. Martedì 10 settembre presso il maschio Angioino, nel programma “Estate a Napoli 2019” c’è stata la serata dedicata alla “Voce Libera”, Giovanna Marini, presente cinematograficamente con “A Sud della musica” del regista Giandomenico Curi, qui in anteprima nazionale, e musicalmente con “La Ballata di Riace”, accompagnata da Daniele Sepe, dedicata a Domenico Lucano, come nelle immagini riprese dal sociologo Antonio Castaldo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali nelle immagini postate sul web all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=3_1bHTybV7I&feature=youtu.be .
Domenico Lucano sarà a sua volta ospite a Napoli il prossimo 7 ottobre, come prospettato dall’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, nel corso del saluto istituzionale.
L’evento ha visto la partecipazione del Gruppo Operaio “E Zezi” di Pomigliano D’Arco che ha deliziato il folto pubblico presente con alcune sue storiche canzoni fra cui le dissidenti “Giuvinotte e Signurine”, “Pummarola Black”, “Mane d’o Sole”, come nelle immagini riprese dal sociologo Antonio Castaldo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali nelle immagini postate sul web all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=EGx7qUAtuK0&feature=youtu.be.
Qui la struggente “Sant’Anastasia” con la personale dedica di Angelo De . Sul palco del Maschio Angioino per “’E Zezi” c’erano: Angelo De Falco, fondatore, triccaballacche, putipù e scetavajasse; Caterina Bianco, violino e voce; Alessio Sica, batteria; Massimo Ferrante, chitarra; Enzo Salerno, basso; Dario Mogavero, voce e tammorra; Paolo Esposito Mocerino, voce.
La serata, centrata sulla figura storica di Giovanna Marini, classe '37, con 60 anni di carriera di musicista, cantautrice e ricercatrice etnomusicale e folklorista italiana, con una discografia di più 30 album pubblicati, è stata anche un’ulteriore tappa di avvicinamento al “Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli” lo stesso organizzatore dell’evento con l'Assessorato Comunale alla Cultura e al Turismo Festival. Questo festival coordinato da Maurizio Del Bufalo, si terrà a partire dal prossimo novembre a Napoli. L’incontro si è concluso con l’affettuoso scambio di saluti fra Giovanna Marini, Angelo De Falco, “’E Zezi”, Daniele Sepe, Giandomenico Curi, Maurizio Del Bufalo e la mutua assistenza fotografica fra il sociologo e giornalista Antonio Castaldo e l’operatrice culturale Stefania Cuomo.
Sono state tante le iniziative, i concerti e le partecipazioni in questo 45esimo “Anno Zeziano” che continua alacremente. Ecco di seguito alcuni momenti già positivamente archiviati. Cinema: Collaborazione alla colonna sonora del film “Nimble fingers” di Parsifal Reparato, proiettato al Cinema Academy Astra a Napoli il 1° marzo 2019, con esibizione finale dal vivo. Spazi fisici per la socialità allargata: Carnevale Sociale 2 marzo a San Giovanni a Teduccio “Solidarietà e Antirazzismo” organizzato dal Comitato di lotta “Ex taverna di ferro” in collaborazione con rete Napoli Zeta, Zona Est Tavolo Aperto. Coordinamento Parroci Area Est di Napoli, con il Patrocinio del Comune di Napoli. Televisione: Su Rai 3 per il programma “Provincia Capitale” condotto da Eduardo Camurri partecipanti alla puntata dedicata al Vesuvio. Cultura popolare nei Riti Pasquali: a Saviano il 22 aprile, per la “Festa! Tammurriate e Tarantelle! Lunedi in albis dint’e Falc”. Solidarietà Sindacale: “Concertone della Festa dei lavoratori”, 1° Maggio in Piazza Dante a Napoli. Valori della Tolleranza dell’Antifascismo e dell’Antirazzismo e contro i fomentatori di odio: “Pomigliano Non si Lega” in Presidio in Piazza Municipio a Pomigliano D’Arco il 18 maggio. Memoria: “E’ Zezi in Concerto per Ivan Della Mea” il 16 giugno nel Cortile della Sede dell’Istituto Ernesto de martino a Sesto Fiorentino, con il coordinamento di Alessio Lega. Fratellanza: Partecipazione musicale il 17 agosto in provincia di Potenza al Ventesimo Compleanno del Gruppo “Suoni di Terranova di Pollino- Potenza” Festival sui generis: “Sponz Fest Sottaterra 2019”, VII edizione del festival ideato e diretto da Vinicio Capossela. Il 20 agosto a Calitri AV con “Morte di Carnevale”. E poi al “Festival Radicazioni 2019”, “Utopia dell’Educazione Festival delle Culture Popolari” a cura dell’Associazione “F. Vuodo”, il 22 agosto in Piazza Municipio ad Alessandria del Carretto, Cosenza. Storia: Con la figura storica Giovanna Marini, dal primo incontro alla metà degli anni ‘70 con le edizioni musicali “Dischi del Sole” ad oggi, per “A Sud della Musica” insieme a lei e a Daniele Sepe, al Maschio Angioino di Napoli il 10 settembre. Evento musicale e con la proiezione del film di Giandomenico Curi “A Sud della musica. La voce libera di Giovanna Marini”, in collaborazione tra il Festival del Cinema dei Diritti Umani e il Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo, alla presenza del regista.
Attualità Il prossimo appuntamento con il Gruppo Operaio “’E Zezi” è per il concerto a Pomigliano D’Arco, Sabato 14 Settembre 2019 alle ore 21.00 nel Parco Pubblico “Giovanni Paolo II” per il programma della “FIOM in Festa”, preceduto dal dibattito, alle ore 19.00 “Si può fare. Le eccellenze industriali per il rilancio del Sud” Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil Nazionale; Riccardo Procacci, amministratore delegato GE Avio; Giancarlo Schisano, capo Divisione Aerostrutture Leonardo Company; Luca D’Aquila, CFO Gruppo Hitachi Rail; Coordina: Loris Campetti, giornalista.
Questa è la discografia aggiornata dei Zezi G.O.: Tammurriata dell'Alfasud (1976), I Dischi del Sole; Auciello ro mio, Posa e sorde (1994) Tide Record; Zezi Vivi (1996) Il Manifesto; Napoli per il Kurdistan (1999) , Il Manifesto; Diavule a Quatto (2003), Il Manifesto; Triccabballàcche - AuLive e Chiapparielli (2007), Terre in moto; Ciente Paise (2011), Vesuvio e Zezi G. O.; Zezi per il cinema. A’ Santanotte/Ninna cu ‘o suonn’ Zezi G. O. (2018). E’ in uscita “Zig Zag Zeg Zug”, tra le musiche e il teatro dei 40 anni DVD 2015 Zezi G. O.
In tutti questi anni gli artisti che si sono succeduti sono stati menzionati nel documento intitolato “I Centomila dei Zezi”, redatto dal fondatore Angelo De Falco “O’ Prufussore” e da Patrizio Esposito, diffuso il 10 settembre 2019.
Antonio Castaldo, che ha condiviso, come regista e attore, insieme a Bruno Senese e tanti altri, gli anni di “Zezi Teatro” e con gli storici musicisti e cantori, la calendariale “Canzone della Zeza”, ha rivolto il suo “grato pensiero e riverente ammirazione ad Angelo De Falco e alla storia del Gruppo Operaio ‘E Zezi, icona della musica popolare, faro nel martoriato territorio dell’ex Campania Felix, di cui cantano le contraddittorie trasformazioni sociali, economiche e culturali divenendo patrimonio della storia del canto sociale, dell’impegno collettivo che lotta per l’emancipazione generale e il bene comune”.

IESUS - Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA-
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Tony Castaldo
 IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali (Leggi tutti i comunicati)
Italia
iesusufficiostampa@virgilio.it