La Calabria rinasce da Venezia. Frammartino, orgoglio della nostra terra.

Il sindaco di Morano Calabro (Cs), Nicolò De Bartolo, commenta l’assegnazione dell’ambito premio cinematografico al calabrese Michelangelo Frammartino
Morano Calabro, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

«Michelangelo Frammartino ci rende orgogliosi delle nostre radici. Il premio speciale che la giuria della Mostra per il Cinema di Venezia ha conferito al regista caulonese, autore del bellissimo film “Il buco”, che narra la storia del gruppo di speleologi piemontesi scopritori nell’agosto del 1961 della seconda grotta più profonda al mondo, l’Abisso del Bifurto, promuove l’immagine bella di una Calabria che non si rassegna e che crede alle potenzialità del territorio».

Così il sindaco di Morano Calabro, Nicolò De Bartolo, ha commentato l’assegnazione dell’ambito premio cinematografico al calabrese Michelangelo Frammartino.

 

«La pellicola, di grande spessore culturale, è una vera e propria dichiarazione d’amore per la nostra terra; un’iniezione di fiducia per tutti noi. Le parole di Frammartino sono uno stimolo a rialzare la testa e lottare per cancellare antichi pregiudizi e luoghi comuni che non rendono giustizia alla Calabria onesta.

Riteniamo che proprio dai valori identitari e da quell’immenso patrimonio di beni immateriali che caratterizza le nostre comunità occorra ripartire. La storia, l’arte, l’ambiente, le meraviglie della natura rappresentano un invidiabile volano di sviluppo. Non possiamo continuare a sperare senza impegnarci direttamente e spenderci in prima persona. Il successo di Frammartino, cui inviamo i nostri migliori auguri e gli auspici di altre prestigiose affermazioni, restituisce l’immagine di una regione resiliente e ci sprona a lavorare di più e meglio per costruire città, borghi e paesi che guardano al futuro con serenità certi di potere cambiare rotta».

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Nicolò De Bartolo
 Calabria - Regionali 2021 (Leggi tutti i comunicati)
Corso Garibaldi, 132
87012 Castrovillari
[email protected]
3518229020
Allegati