A Ca' Colmello di Sassoleone (BO) Andrea Lupo presenta lo spettacolo Il circo capovolto

Sabato 14 luglio alle ore 21.30
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Storie di Rom a Ca' Colmello: Andrea Lupo presenta lo spettacolo Il circo capovolto sulle colline bolognesi.

«Un vortice in cui memoria, appartenenza, famiglia e sangue si mescolano a guerra, deportazioni, tradimenti, fughe e vendette» sarà messo in scena dal fondatore del Teatro delle Temperie nell'ambito della sesta edizione di S.I.A - Sottili Innesti Amorevoli, rassegna di workshop residenziali e spettacoli a cura dell’associazione culturale Baba Jaga.

«Due storie parallele ma strettamente intrecciate, quella di Branko e quella di suo nonno Nap’apò, due generazioni di Rom in questa Europa in cui le etnie nomadi hanno vissuto e vivono ancora vite separate, “a parte”»: l’attore, regista e autore Andrea Lupo introduce Il circo capovolto, spettacolo da lui interpretato che sarà in scena sabato 14 luglio alle ore 21.30 alla Casa Laboratorio Ca’ Colmello di Sassoleone, sulle colline sopra Bologna, nell'ambito della sesta edizione di S.I.A - Sottili Innesti Amorevoli, rassegna di workshop residenziali e spettacoli a cura dell’associazione culturale Baba Jaga.

«Una generazione è finita nei campi di concentramento, la successiva nei campi Rom alle periferie delle grandi città» continua il fondatore del Teatro delle Temperie «Branko Hrabal in fuga dall’Ungheria si rifugia in un campo Rom in Italia. Porta con sé dieci scatoloni contenenti quel che rimane del famoso circo ereditato dal nonno. Branko non sa che farsene di questa eredità pesante ed ingombrante. Ma nel campo trova un gruppo di bambini curiosi che lo obbligano a raccontare la storia di quel circo. Branko si trova così a ripercorrere l’epopea della propria famiglia, dallo stupore che il circo di suo nonno sapeva portare in giro per tutta Europa fino alla fuga, alla deportazione, alla reclusione e allo sterminio. Sette bambini lo ascoltano con occhi pieni di incantamento e trovano fra un trapezio, cinque clave e qualche vecchio costume una nuova speranza di riscatto e di felicità. Nascosti nelle cantine di un vecchio palazzo abbandonato lavorano sodo e alla fine riescono a dar vita a un nuovo circo… un loro nuovo circo… un circo sottoterra… un circo capovolto».

Il circo capovolto, tratto dall'omonimo romanzo di Milena Magnani, si avvale della regia di Andrea Paolucci, delle musiche originali di David Sarnelli e degli elementi di scena di Laura Soprani. È una produzione del Teatro delle Temperie in collaborazione con il Teatro dell’Argine.

La Casa Laboratorio Ca’ Colmello si trova in via Gesso 21 a Sassoleone, in provincia di Bologna.

Info e prenotazione (obbligatoria): 349 2826958, 340 7823086, info@babajaga.it, www.babajaga.it.

Info sul Teatro delle Temperie: http://www.teatrodelletemperie.com/.


Michele Pascarella Ufficio stampa
346 4076164 michelepascarellateatro@gmail.com
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
Allegati
Non disponibili