I cinesi sbarcano per aiutare le eccellenze della Toscana

A Capitani dell’Anno premiato anche Youli Zhang che promuove ad oriente i grandi brand di qualità italiani
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - economia)

FIRENZE- I cinesi sbarcano tra le eccellenze della Toscana. “Per me è un sogno. Fantastico essere qui, un sogno ancor più grande quello di essere premiato accanto a tanti imprenditori di successo”. Mr.Youli Zhang è sinceramente emozionato e l’interprete fa fatica a trasmettere pienamente e compiutamente il suo stato d’animo. E’ uno dei premiati della terza edizione del Premio Capitani dell’Anno Toscana: per una volta i cinesi non sono venuti per prendere spunto ma per aiutare le imprese toscane. La ZHUCHAO INVESTMENT GROUP, infatti, costituita 17 anni fa si è specializzata nella commercializzazione di importanti brand italiani legati al mondo dell’edilizia e dell’arredamento: caso simbolo quello di Imola Ceramica, oggi primo marchio di piastrelle di importazione in Cina. Il gruppo ha costruito una fittissima rete di distribuzione nel mercato cinese, diffondendo nel territorio la qualità dei prodotti italiani.
I cinesi sbarcano per aiutare le eccellenze della Toscana
E’ tutto uno scambiarsi biglietti da visita, nelle sale del Castello di Poppiano a Montespertoli) con la gentilezza tipica degli orientali ma anche la ‘grinta’ di un team che è arrivato da Milano (sono in dieci) e non perde mai di vista la ‘mission’: fare affari e portare anche i toscani a fare affari. Perché la Cina è grande e un grande mercato ha bisogno sì di numeri ma anche di qualità e, appunto, di eccellenze.
E di ‘primi della classe’ è piena questa terza edizione del ‘Premio Capitani dell’Anno 2016’, il riconoscimento ideato 21 anni fa e condotto dal giornalista Fabio Raffaelli, con il supporto di Consultinvest e la collaborazione di ADACI e Air Berlin, che ha dato voce, nella storica dimora della famiglia Guicciardini, all’imprenditoria toscana conosciuta in tutto il mondo.
Personaggi che non hanno bisogno di presentazioni come il marchese Piero Antinori (oggi coadiuvato nell’azienda vitivinicola dalle figlie Albiera, Allegra e Alessia), ma anche l’emergente azienda apuana Tor Art (di Giacomo Massari e Filippo Tincolini) già al lavoro per ricreare le opere distrutte dall'Isis, in particolare l'Arco di Trionfo di Palmira in scala 1 a 1 , ricostruito grazie alla robotica.
Protagonisti dell’edizione 2016, accanto a realtà consolidate come la Pontetorto spa (la famiglia Banci produce da oltre mezzo secolo tessuti di altissima qualità), la pisana Abiogen Pharma guidata da Massimo Di Martino, ai primi posti nel panorama farmaceutico nazionale o la fiorentina Chelini con il ‘capitano Gastone, noto marchio dell’arredamento di lusso Made in Italy targata 1892, anche ‘gettonatissimi’ come lo IED Istituto Europeo Design frequentato, nella sua sede fiorentina guidata da Alessandro Colombo, da studenti di tutta Europa.
Accanto a giganti come Edra spa (da 25 anni protagonista nel mondo del design), rappresentata da Valerio Mazzei o come Ro.ial. srl guidata dall’ing. Romeo Romano (leader in Italia e tra le prime in Europa nella produzione di articoli monouso) sono state anche realtà dove il passaggio generazionale si è concluso felicemente come la Imballaggi Alimentari guidata da Moreno Gambini, specializzata nel packaging.
Grande imprenditoria e non solo: il Premio ‘Capitani dell’Anno’ , così apprezzato verrebbe da dire anche dagli amici cinesi, ha voluto essere, ancora una volta, una vetrina capace di valorizzare una parte importante del nostro patrimonio culturale. Tra i protagonisti di questa edizione toscana 2016 dei ‘Capitani’ alcuni dei principali interpreti della scena nazionale: Alessandro Cecchi, direttore di Casa Buonarroti, Italo Marri, ideatore dell’ Isola del Libro, l’iniziativa che da quattro anni ravviva l’Isola Maggiore del Lago Trasimeno e Paola Locchi che, con l’ Antica Moleria Locchi, rinnova una preziosa tradizione culturale e artigianale.
Spazio, come in tutte le edizioni del Premio, alla Solidarietà e al volontariato con il riconoscimento, meritatissimo, a Paolo Bacciotti per aver promosso al meglio la Fondazione Tommasino Bacciotti e allo Sport con l’omaggio al Circolo Golf Ugolino e al suo Presidente Piero Montauti.

“Ogni nostro evento – afferma Raffaelli – parla alla grande maggioranza degli imprenditori. Un premio al coraggio individuale prima ancora che ai bilanci, un pubblico ‘grazie’ a tutti quegli imprenditori che ogni giorno rischiano del proprio, offrendo posti di lavoro e sviluppando innovazione tecnologica. Persone che lottano contro una crisi economica perdurante all’interno di un contesto di mercato sempre più competitivo. Naturalmente – ha concluso l’organizzatore - il Premio è anche un’occasione per guardarci in faccia e dirci cosa non va e come si può migliorare, oltre ad una grande esperienza diretta per i tanti giovani che ad ogni edizione dei ‘Capitani’ hanno affollato la sala”.
“Siamo orgogliosi – dichiara Maurizio Vitolo, amministratore delegato di Consultinvest – di sostenere questa iniziativa che, in ognuno dei sei eventi, dà spazio all’imprenditoria di alto profilo, sia che si tratti di industria, sia che si parli di cultura o di ricerca. Un’occasione preziosa per dare ampio spazio e visibilità a storie imprenditoriali, come la nostra, con un forte radicamento nel territorio e, al tempo stesso, con un dinamismo che permette di diffondere un’offerta di prodotti e servizi d’eccellenza”.




Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Fabio Raffaelli
 Editutto Comunicazione (Leggi tutti i comunicati)
Piazza Volta 7
40134 Bologna Italia
info@bolognamiami.it
335 5687689
I Capitani della Toscana premiati da Consultinvest I Capitani della Toscana premiati da Consultinvest  -  - L’Italia, nonostante tutto, è ancora uno dei posti più belli dove progettare il futuro. Lo hanno testimoniato con discorsi e accenti diversi gli imprenditori riuniti stamani al Castello di Poppiano di Montespertoli della famiglia Guicciardini, per la tappa toscana del ‘Premio Capitani dell’Anno…
Tra i Capitani dell’Anno i detenuti ‘maestri’ in cucina  -  Capitani dell’Anno nuovamente sulla rampa di lancio. Il prestigioso premio nato a Bologna (e che festeggia ben 21 anni) torna con due novità: un’edizione speciale dedicata al Food & Benessere (Parma, 7 e 8 ottobre) e un’altra ad Auto e Moto, realizzata in collaborazione con l’Università…
Tornano i Capitani della Toscana  -  Un messaggio di ottimismo. Una manifestazione capace di sottolineare l’importanza delle idee e del coraggio, nata con l’intento di mettere in luce le tante realtà imprenditoriali sane e dinamiche del nostro Paese. Questa la mission del ‘Premio Capitani dell’Anno 2016’, che sabato 24 settembre, alle ore 10 e 15, nella…
Selva festeggia il 10° anniversario in Medio Oriente, un decennio di eccellenza e qualità Made in Italy Selva festeggia il 10° anniversario in Medio Oriente, un decennio di eccellenza e qualità Made in Italy  -  Selva, prestigiosa azienda dell’arredamento Made in Italy, ha celebrato il successo del 10° anniversario di presenza nella regione del Medio Oriente. Lunedì 16 novembre si è tenuto, infatti, l’evento esclusivo per festeggiare questo traguardo,…
A Miami per Art Basel protagonista il Premio Eccellenza Italiana  -  Il Premio Eccellenza Italiana va a Miami, in occasione della grande kermesse mondiale dell'arte contemporanea Art Basel e il 2 dicembre organizza un evento "Emotion in Miami", una serata al Puntino Restaurant di Key Biscaine con la mostra "Donne" di Michelangelo…
Loading....