Il Gabinetto del Sindaco: NO! alla manifestazione di beneficienza Taxi Toys

"… ci sono dei problemi per concomitanza eventi", questa è stata la risposta del Gabinetto del Sindaco - servizio autorizzazioni ed organizzazione eventi che hanno ricevuto i tassisti dell'Associazione Taxi Roma Capitale.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - non profit) "… ci sono dei problemi per concomitanza eventi", questa è stata la risposta del Gabinetto del Sindaco - servizio autorizzazioni ed organizzazione eventi , che hanno ricevuto i tassisti dell'Associazione Taxi Roma Capitale, un mese e mezzo dopo che hanno presentato tutta la documentazione e la richiesta per l'autorizzazione dell'ottava edizione di Taxi Toys, ossia la giornata della consegna di tutto il necessario per l'infanzia (abiti, passeggini, lettini, carrozzine, pannolini, giochi ecc.) alle associazioni che si occupano del sociale. Una corsa da piazza della Bocca della Verità al Gianicolo portando allegria e sorrisi per i bambini e le loro mamme. Insomma una manifestazione di beneficienza già collaudata visti i precedenti successi.
“ Lavoriamo tutto l'anno per questo evento, il nostro evento, lo scorso anno circa 100 taxi si sono riuniti per portare beni di prima necessità raccolti a quelle realtà romane che si adoperano per recare un po' di sollievo alla prima infanzia in disagio economico.” - si legge nella nota diffusa dal Direttivo di TRC - Taxi Roma Capitale. - Non solo, la nostra associazione organizza raccolte di sangue, ha dotato a proprie spese 19 taxi di Roma con dei defibrillatori e formato oltre 140 tassisti che sono quindi in grado di intervenire in caso di necessità.
La domanda nasce spontanea: Perchè il NO da parte del Gabinetto del Sindaco a questa dimostrazione del bene?
Come da prassi sono stati richiesti tutti i permessi necessari ed attuate tutte le procedure, ma per la piazza da cui dovevano partire i taxi, solo ieri è arrivata la risposta negativa dal Gabinetto del Sindaco: “per concomitanza di cerimonia istituzionale a Piazza Venezia.” - prosegue la nota - E' stata concessa solo piazza Garibaldi a condizione che la collocazione della segnaletica fosse disposta a cura degli organizzatori.
Una richiesta al quanto assurda e non in regola con il Decreto Legislativo 30/04/09 n. 285 in quanto la segnaletica stradale nella Capitale è ad esclusiva competenza dell'Ufficio Interdisciplinare Traffico e Segnaletica Stradale, costituito da personale dell'Ufficio Tecnico e del IX Gruppo Eur della Polizia Locale.
I tassisti dell'Associazione Taxi Roma Capitale chiedono un intervento urgente alla Sindaca Raggi, che oggi non è presente a Roma in quanto accompagna 200 studenti romani nel Viaggio del Ricordo a Rovigno. - Chiediamo che venga rimosso ogni ostacolo che impedisce un atto di beneficienza encomiabile da favorire e non da penalizzare con inutile burocrazia.

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
sanja radivojevic
 Sugar Editoria e Comunicazione srls (Leggi tutti i comunicati)
Roma Italia
sugareditoria@gmail.com