Marco Carra: no caporalato anche in Lombardia

Bene l'approvazione della legge in Parlamento.
Milano , (informazione.it - comunicati stampa - economia) Il fenomeno del caporalato è da sempre considerato uno di quelli di maggior rilevanza nel quadro delle attività mafiose. Nel Rapporto Ecomafie 2016 viene individuato come fenomeno in espansione: 713 casi di caporalato individuati dalle autorità ispettive e 80 distretti agricoli - indistintamente da nord a sud - che hanno registrato il ricorso a pratiche di sfruttamento di manodopera.
Tra l'altro nel 2015 le ispezioni effettuate sono salite del 59% e oltre il 56% dei lavoratori trovati nelle aziende indagate sono risultati parzialmente o totalmente irregolari e nel loro insieme si avvicinano alle 430 mila unità, di cui 100 mila sono considerati in condizione di grave sfruttamento e vulnerabilità abitativa.
Il fenomeno non è solo italiano, visto che in Europa si stimano circa 880 mila lavoratori e lavoratrici di ogni nazionalità sotto il ricatto del lavoro forzato, ma un dato è certo: la situazione italiana costituisce una percentuale più che significativa del contesto europeo.
Marco Carra: no caporalato anche in Lombardia
Non ne è esente la nostra regione dove sono stati riscontrati fenomeni di irregolarità che impongono una riflessione collettiva sulle forme di sfruttamento del lavoro e sulla necessità di debellarle.
Per questo la commissione Antimafia del Consiglio regionale ha deciso di farsi sentire presso il Parlamento in occasione dell'approvazione della legge per il contrasto al lavoro nero e lo sfruttamento del lavoro in agricoltura.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Marco Carra
 Avvocato (Leggi tutti i comunicati)
(Milano) Italia
marco.carra@consiglio.regione.lombardia.it
Allegati
Marco Carra: Lombardia molto in ritardo sulla semplificazione in sanità Marco Carra: Lombardia molto in ritardo sulla semplificazione in sanità  -  Sono 178milioni le prestazioni sanitarie ambulatoriali, tra visite ed esami, erogate in un anno dal sistema sanitario regionale lombardo, di cui il 41,5% nelle strutture private accreditate. Solo 3.576.280 sono prenotate tramite il call-center della Regione, 56.601 tramite…
Marco Carra: Regione Lombardia limita la solidarietà Marco Carra: Regione Lombardia limita la solidarietà  -  Fare un banchetto di beneficenza o di autofinanziamento in Lombardia non sarà più tanto facile. La Regione ha infatti approvato le nuove linee guida per la "cessione a fini solidaristici" dando seguito alla modifica della legge sul commercio approvata a settembre. Ad essere regolate…
Marco Carra: stop inquinamento in Lombardia Marco Carra: stop inquinamento in Lombardia  -  Una serie di interventi strutturali che comincino a risolvere in modo serio e duraturo il complicato problema dell'inquinamento dell'aria lombarda. Questo voleva fare una mozione presentata dal Gruppo regionale del Pd nell'ultima seduta di consiglio regionale. Ma è stata bocciata dalla maggioranza di…
Marco Carra: fauna selvatica, finalmente una legge Marco Carra: fauna selvatica, finalmente una legge  -  “Erano anni che si attendeva un’iniziativa della Regione sul contenimento della fauna selvatica, dei cinghiali ma anche degli ungulati come cervi e caprioli, quindi diciamo sin d’ora che siamo favorevoli a discutere e approvare una legge in materia, che peraltro abbiamo sollecitato molte volte negli…
Marco Carra: nuovo rinvio della legge sui parchi, sono dilettanti allo sbaraglio Marco Carra: nuovo rinvio della legge sui parchi, sono dilettanti allo sbaraglio  -  “Dilettanti allo sbaraglio”, per Agostino Alloni e Marco Carra, consiglieri regionali del Pd e componenti della VIII Commissione Agricoltura del Consiglio regionale, lo sono l’assessore e la maggioranza dopo l’ennesima frattura che sta portando a un nuovo impasse sul…
Loading....