MERCATO SONATO, GLI EVENTI DAL 18 AL 28 FEBBRAIO 2019. (Bologna - Via Tartini, 3 – Ingresso con tessera Arci 2018/19)

Lunedì 18 febbraio: Open Cypher Edutainment Day – Dalle ore 16. Una giornata dedicata alla musica e all'intrattenimento educativo per esprimersi e divertirsi
Forlì, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

MERCATO SONATO, GLI EVENTI DAL 18 AL 28 FEBBRAIO 2019.
(Bologna - Via Tartini, 3 – Ingresso con tessera Arci 2018/19)

Lunedì 18 febbraio:
Open Cypher Edutainment Day – Dalle ore 16
Una giornata dedicata alla musica e all'intrattenimento educativo per esprimersi e divertirsi.
Dalla breakdance al rap: protagoniste le parole e il movimento. Evento promosso in collaborazione con Arci e con OpenGroup
Programma:
16.00 – Apertura con performance aperta di breakdance
16.30 – Saluti Istituzionali di:
Simone Borsari, Presidente Quartiere San Donato/San Vitale
Paola Marchetti, Responsabile SEST Quartiere San Donato /San Vitale
Claudia Iormetti, Coordinamento servizi educativi per adolescenti, Open Group Coop. Soc.
16.50 – Proiezione videoclip realizzati nel laboratorio ‘Hip Hop Philosophy’ con il gruppo di ragazzi/e Linea20 presso lo spazio GRAF.
A cura di Educativa di Strada San Do- nato/Pilastro, in collaborazione Tper Spa
17.10 – Tavola Rotonda RAP REC... RACCONTARSI CON IL RAP
‘La musica come espediente espressivo e creativo per uno sviluppo di crescita individuale e collettivo’ con Manuel Simoncini (Lab Hip Hop Philosophy) e Lanfranco Moder Vicari (Moder & cisimlab)
18.00 - Merenda
18.10 – Live & dj-set con la partecipazione di Moder e cisimlab, Linea 20, Lab Hip Hop Philosophy e C.STAV
Ingresso: gratuito

Mercoledì 20 febbraio
CLASSICA DA MERCATO | ENSEMBLE ISTANTANEA – Ore 20.30
Un concerto diretto da Tommaso Ussardi e dedicato alle composizioni originali di Alfonso Santimone, Piero Bittolo Bon, Beppe Scardino, Achille Succi, Francesco Bigoni, Dimitri Sillato, Denis Zardi, Gioia Gurioli, Domenico Caliri e Matteo Tundo.
Sul palco ‘Istantanea Ensemble’, formazione che nasce al Mercato Sonato di Bologna in seno al progetto Orchestra Senzaspine, con l’intento di creare un piccolo gruppo di musicisti dediti ai linguaggi musicali contemporanei. Il gruppo ha una doppia residenza: a Bologna e al Torrione di Ferrara. L’organico di base varia da cinque a nove elementi oltre alla direzione: violini, viola, violoncello, pianoforte, flauto, clarinetto, percussioni. L’idea dell’ensemble è quella di connettere la musica scritta di stampo europeo a linguaggi del contemporaneo come improvvisazione, elettronica, danza e video, commissionando composizioni non solo a musicisti appartenenti al mondo accademico, ma anche al jazz e alla musica improvvisata.
Sul palco:
Tommaso Ussardi, direzione
Clara Cocco, flauto
Daniele D’Alessandro, clarinetto e clarinetto basso
Denis Zardi, pianoforte
Pietro Fabris, violino e viole
Alma Napolitano, violino
Giuseppe Franchellucci, violoncello
Jordi Tagliaferri, percussioni
Ingresso: libero, uscita ad offerta consapevole + Tessera Arci 2018/19
A cura di Associazione Senzaspine

Giovedì 21 febbraio
La Milonga del Mercato Sonato - Ore 22.00
Milonga di tango con DJ Set
Ingresso: 7 euro + Tessera Arci 2018/19
A cura di Associazione Sguardi oltreilTango

Venerdì 22 febbraio
Poveracci Night - Ore 21.00
Torna la serata dedicata al divertimento di qualità ma low cost, con il mercatino dell’abbigliamento vintage e usato a cura di LAC Scatola, le stampe e le magliette artistiche di Area M Lab, il ping-pong libero ed il biliardino senza gettone.
Per tutta la sera: GimmiGiamma Dj Show + LaGiùMa Dj Set
Ingresso: gratuito con Tessera Arci 2018/19

Sabato 23 febbraio
Electropical Vol. 11 | SUREALISTAS - Ore 21
Torna il format Electropical dedicato alla musica, ai dj set e alle danze dal Sudamerica e dintorni.
Sul palco i SuRealistas. Originariamente composti dai tre fratelli argentini Jeremìas, Joaquin e Agustìn Cornejo, sono attualmente un ottetto che conta elementi provenienti dalla Toscana e dal Sud Italia. La band propone un repertorio che spazia dalle sonorità del flamenco alle composizioni originali di Jeremías e Joaquín, legate alla tradizione latino-americana e a ritmi argentini, caraibici e brasiliani.
Line Up: Jeremías Cornejo: voce, chitarra, ukulele | Francesco Messina: voce, percussioni | Agustín Cornejo: voce, chitarra | Mauro La Mancusa: tromba | Joaquín Cornejo: sax alto, pianoforte | Gianni Valenti: sax tenore | Matteo Bonti: contrabbasso | Pietro Borsò: percussioni
Ingresso: 5 euro + Tessera Arci 2018/19

Domenica 24 febbraio
MERCATO DI TUTTI – Dalle ore 10.15 alle 16.00
Al Mercato Sonato torna la giornata dedicata a bambini e famiglie, con i laboratori creativi ad offerta libera e il pranzo al sacco che si può portare da casa e scaldare nelle cucine del Mercato.
Programma:
10.15 - Laboratorio musicale ‘Una gita in barca’ a cura di Spazio il Germoglio (0-36 mesi)
Iscrizioni: spazioilgermoglio@gmail.com
11.30 – Laboratorio creativo ‘La materia delle storie’ di Anna Rita Anselmi (dai 5 anni)
Iscrizioni: annina.aria@gmail.com
14.30 - Laboratorio creativo ‘Scarti sonati’ di Remida Bologna Terre d’Acqua (dai 4 anni)
Iscrizioni: prenotazioni@remidabologna.it
Tutti i laboratori sono ad offerta libera e consapevole
Ingresso: gratuito + tessera Arci 2018/19

MERCATO CANZONE | WILLIAM MANERA E JACOPO BETTARELLO - 18.30
Prosegue la nuova rassegna di teatro-canzone, nata da un'idea di Mercato Sonato, del cantautore Francesco Guarino e di Vito Contento presidente del CAKI - Comitato Ascoltatori Kanzone Italiana. Sul palco William Manera e Jacopo Bettarello.
William Manera nasce il 29 Giugno 1982 a Sant’Agata Militello (Messina).
Lo stile del cantautore siciliano si identifica da subito in una combinazione molto personale, in cui la scrittura brillante dei testi e delle musiche si sposa a suggestioni sonore che spaziano dal blues allo swing fino al rock e al jazz. Nel 2012 William pubblica l’album ‘I miei omaggi’. Tra i riconoscimenti più significativi il Premio ‘Una Canzone per Bologna’ ottenuto con il brano ‘A due passi da qui’ (tratto da ‘I Miei Omaggi’), il Premio della Critica alla prima edizione del Premio Lucio Dalla e la Menzione speciale del MEI per la rassegna ‘Gli Eroi di Cartone’ tenutasi al Music Italy Show, oltre a diversi successi ottenuti nelle classifiche radiofoniche più prestigiose, fra cui una seconda posizione fra gli autoprodotti nella classifica degli indipendenti per antonomasia ‘Indie Music Like’. Tra le esibizioni live quelle al ‘Tenco Ascolta’ e al Concerto del Primo Maggio in Piazza Maggiore a Bologna. Nel Settembre del 2016 esce ‘Avete Fatto in Tempo’ per la label bolognese Areasonica Records, un secondo lavoro discografico a lungo meditato e voluto dal cantautore, il primo ufficialmente immesso sul mercato discografico nazionale. Le dieci canzoni che danno vita all’album tracciano un viaggio tra temi della vita quotidiana, tra cui l’amore, ma toccano anche problematiche più profonde come l’abbandono e il rapporto con la società. Il tutto viene raccontato attraverso testi dal linguaggio allo stesso tempo umoristico ed intimo.

Jacopo Bettarello, cantautore e interprete, firma uno show dinamico e teatrale, ritmato da grancassa e percussioni, un Folk Rock tra atmosfere delicate e sferzate schitarranti, uno spettacolo dolce e potente, accompagnato da Alessandro Baro alle chitarre e Federico Bendinelli alle tastiere. Le canzoni raccontano il mondo sotto il filtro di un sentimento disincantato e delle emozioni nude, amore e rabbia che danzano nello spirito di questo tempo. In costante tour nazionale dal 2011, nel 2015 e nel 2017 partecipa a festival e tour promozionali in Giappone. In ambito discografico ha prodotto tre lavori: ‘Jack Cantina & Magma Flux’ nel 2009, ‘Via del Camper n.0’ (2012), ‘Ci pensiamo noi’ (2015). Attualmente ha aperto un'etichetta sperimentale, la Dobrinski Pro-Dischi dedita alla ricerca dell'essenza artistica dei suoi musicisti e con cui sta preparando una nuovissima produzione solista.
Ingresso: 5 euro + Tessera Arci 2018/19
A cura di Associazione Senzaspine e CAKI - comitato ascoltatori canzone italiana

Mercoledì 27 febbraio
CLASSICA DA MERCATO|IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI – Ore 20.30
Divertimento di Camille Saint-Saens.
Direzione d’orchestra Tommaso Ussardi.
Con Andrea Acciai (voce narrante) e Orchestra Senzaspine (esecuzione).
Il concerto-spettacolo si avvale del progetto grafico di Patricia Taide Mariani e le animazioni video di Mirco Rinaldi.
‘Il Carnevale degli animali’ fu scritto dal compositore, pianista e organista francese, Camille Saint-Saens, nel 1886, in occasione di una festa di Carnevale tra amici e musicisti. La composizione, di ispirazione classica, venne inizialmente considerata dall’autore un semplice divertimento ad uso esclusivamente privato e solo in seguito divenne il suo lavoro più conosciuto. Attraverso tredici brani ed un festoso rondò conclusivo, il Carnevale degli animali si presenta come una galleria di personaggi e delle loro caratteristiche descritte in modo ironico da musiche originali dell’autore e citazioni parodiate di motivi celebri dell’epoca. Nei quadri si alternano il Leone, i Galli e le Galline, gli Emioni, le Tartarughe, l’Elefante, i Canguri, L’Acquario, I Personaggi dalle lunghe orecchie (gli asini), il Cucù, la voliera, i fossili, il Cigno, e persino i pianisti, caricatura di personaggi quali musicisti e critici musicali legati alle sue attività di concertista e compositore. Servendosi delle illustrazioni di Patricia Mariani e la voce di Andrea Accia, Orchestra Senzaspine reinterpreta questo classico restituendo, ancora una volta, i colori e la giocosità carnascialesca del divertito Saint-Seans.
Ingresso: libero, uscita ad offerta consapevole + Tessera Arci 2018/19
A cura di Associazione Senzaspine

Giovedì 28 febbraio
La Milonga del Mercato Sonato - Ore 22.00
Milonga di tango con DJ Set
Ingresso: 7 euro + Tessera Arci 2018/19
A cura di Associazione Sguardi oltreilTango
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Forlì Italia
rete.ricerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili