Teatro Comunale di Bologna “Ma perché tutte le eroine dell’opera fanno una brutta fine?” con Alessandro Fullin

STAGIONE AUTUNNALE 2021, Sublimi amori e spiacevoli morti, Giovedì 25 novembre 2021
Forlì, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)


ALESSANDRO FULLIN PER IL QUARTO APPUNTAMENTO DI “PARLIAMO D’OPERA”
STAGIONE AUTUNNALE 2021

 

Giovedì 25 novembre 

Teatro Comunale BOLOGNA,  L’ATTORE ALESSANDRO FULLIN PER IL QUARTO APPUNTAMENTO DI “PARLIAMO D’OPERA”

Giovedì 25 novembre, ore 18 - Foyer Respighi del Teatro Comunale di Bologna

È l’attore teatrale e comico Alessandro Fullin il protagonista del quarto appuntamento di “Parliamo d’Opera” intitolato “Ma perché tutte le eroine dell’opera fanno una brutta fine?”, in programma giovedì 25 novembre alle 18.00 nel Foyer Respighi del Teatro Comunale di Bologna. Scrittore, regista e noto anche per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Zelig, l’artista triestino – legato alla città di Bologna, dove si è formato – porterà la sua visione, divertente e scanzonata, delle vicende amorose delle eroine di alcune opere tra le più appassionanti, ripercorrendo e confrontando i loro tragici destini.

L’evento è moderato dal Sovrintendente Fulvio Macciardi e arricchito dagli interventi musicali dal vivo dei giovani interpreti della Scuola dell’Opera del TCBO. Partner dell’iniziativa è Rekeep.

Il prossimo appuntamento di “Parliamo d’Opera”, martedì 7 dicembre, vede la partecipazione della scrittrice e opinionista Michela Murgia.

Gli incontri, a ingresso gratuito, saranno trasmessi anche in diretta streaming sulla pagina Facebook del TCBO.

Per partecipare è possibile prenotarsi tramite il sito www.tcbo.it oppure registrandosi direttamente in loco. L’ingresso è consentito fino a esaurimento dei posti disponibili. https://www.tcbo.it/eventi/parliamo-dopera-2021-sublimi-amori-e-spiacevoli-morti/

 

“PARLIAMO D’OPERA”

Prossimo appuntamento

Martedì 7 dicembre | La cenerentola

“Tra fiaba e realtà” con Michela Murgia

 

È moderato dal Soprintendente Fulvio Macciardi

Con interventi musicali a cura della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati
Non disponibili