L'artista Angela Donatelli protagonista del progetto d'arte "Intrecci Contemporanei"

Il Museo del Presente di Rende, ospita la collettiva a cura di Roberto Sottile
Rende , (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Angela Donatelli è nata a Lucera e vive a Roma dove si occupa di pittura e di scrittura insieme ad altre forme artistiche. Attenta alla psicologia , alla spiritualità, alle discipline orientali ricerca nel suo operare quei simboli archetipi propri della realtà interiore umana.  Uno degli elementi predominanti della sua poetica e pittura è il rapporto uomo-natura. Frequente è l’uso di materiali diversi uniti al colore.  

Dice di sé: “Mi occupo di pittura da molti anni, con altre forme artistiche, quali la scrittura e performance di poesie. Nell'arte e nella poesia sono stata sempre attratta dalla psicologia, dalla spiritualità, dai simboli archetipici che guidano il nostro inconscio anche a livello collettivo. Fin da bambina amavo il disegno, l'illustrazione,ho scritto molte storie illustrate in cui il/la protagonista vive in una realtà trasfigurata tra sogno e realtà. La mia formazione è avvenuta attraverso lo studio della pittura dinamica psicoanalitica, pittura steineriana  e partecipando agli stage della pittrice giapponese Meera della OshoMultiuniversity di Puna  (India).

Dopo uno stage con  Meera ho deciso di sperimentare il colore puro. L’effetto è stato quello di rompere uno schema e lasciarmi trasportare nel modo in cui l’anima voleva sperimentare. In realtà non è mai il solo colore, agiscono in esso forze vitali, che danno vita ad un'opera astratta intimista ed espressionista, in cui emerge dal fondo una figura o un simbolo”.

 Il gesto pittorico è una ricerca diretta con la materia che prende vita sulla tela e libera le immagini che affiorano alla coscienza. Nella sua ricerca artistica ha realizzato molte performance nelle quali poesia musica e pittura si intersecano. L'ideale che muove l'artista è che l'arte, la poesia, il colore e la musica sono cura e nutrimento per l’evoluzione dell’uomo, quindi la pittura stessa è vista in chiave evolutiva. Realizza e partecipa a numerosi reading poetici e teatrali a Roma, ed è nel gruppo di Poesia al femminile.

L'artista sarà nel progetto collettivo del Museo del Presente di Rende  “Intrecci Contemporanei” a cura di Roberto Sottile, promosso dall’Assessorato alla Cultura della Città di Rende, insieme a Monica Argentino,  Stefania Cecchetti,  Vanni Cenedese,  Daniela Carletti, Marina Loreti, che si inaugura il prossimo 24 luglio 2021 alle ore 19.00 

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr