Teatro Comunale di Bologna "BOLOGNA STORIA DI UNA CITTÀ dagli Etruschi ad oggi", di e con Giorgio Comaschi

Martedì 15 e mercoledì 16 giugno, ore 20.00. «Questo racconto-monologo è un omaggio che faccio alla città che amo, dalle sue origini all’Università, dall’incoronazione di Carlo V alle case chiuse, da Respighi a Mozart, dalla mortadella allo scudetto del ’64, da Napoleone alle famose notti bolognesi dei ‘biassanot’». Con queste parole l’attore e giornalista bolognese Giorgio Comaschi descrive il suo nuovo spettacolo intitolato “Bologna, storia di una città (dagli Etruschi ad oggi)”.
Forlì, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

TCBO: GIORGIO COMASCHI RACCONTA BOLOGNA IN SALA BIBIENA

Anteprima estate il 15 e 16 giugno con lo spettacolo “Bologna, storia di una città” che vede la partecipazione dell’Orchestra del teatro

«Questo racconto-monologo è un omaggio che faccio alla città che amo, dalle sue origini all’Università, dall’incoronazione di Carlo V alle case chiuse, da Respighi a Mozart, dalla mortadella allo scudetto del ’64, da Napoleone alle famose notti bolognesi dei ‘biassanot’». Con queste parole l’attore e giornalista bolognese Giorgio Comaschi descrive il suo nuovo spettacolo intitolato “Bologna, storia di una città (dagli Etruschi ad oggi)”, in programma al Teatro Comunale di Bologna martedì 15 giugno alle 20 e in replica mercoledì 16 giugno alla stessa ora come anteprima della rassegna “L’Estate del Bibiena”.

Comaschi, che al capoluogo emiliano ha dedicato libri come “Certo che voi di Bologna”, “Scusi per Bologna? Lei bisogna che faccia il giro”, “Mosche su Bologna” e “Spaghetti alla bolognese”, torna a teatro con un racconto-monologo che rispetta il rigore della storia ma che vuol essere anche scanzonato e divertente, secondo le chiavi stilistiche tipiche dell’attore a cavallo tra ironia e giornalismo. 

Lo spettacolo, che sarebbe dovuto andare in scena lo scorso anno ma che è saltato a causa dell’emergenza sanitaria, è accompagnato dalle immagini messe a disposizione dall’Archivio della Cineteca del Comune di Bologna e dalla musica interpretata dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Valentino Corvino, che è stato anche autore e trascrittore delle pagine che faranno da punteggiatura a tutta la narrazione. Da Gioachino Rossini ad Arcangelo Corelli, da Jacopo da Bologna a Lucio Dalla, il repertorio scelto è un racconto in musica parallelo, che vuole rendere omaggio ad alcuni dei compositori e dei brani che dal medioevo ad oggi hanno segnato la fulgida storia di uno dei più importanti centri di creazione e produzione musicale del mondo.

Presenting partner e main sponsor dell’evento è Banca di Bologna. «Soprattutto in un momento difficile come questo l’identità e il senso di appartenenza fanno la differenza, – dice il Presidente di Banca di Bologna Enzo Mengoli – ecco perché da subito abbiamo voluto contribuire alla realizzazione di questo progetto su Bologna. Lo spettacolo infatti racconta la storia, le origini, i valori e qualche curiosità di una realtà, quella dei Bolognesi, che grazie alla loro forza e passione sono riusciti nel tempo a superare tante difficoltà. Come Banca di Bologna da sempre sosteniamo le iniziative che riguardano le persone e le imprese che vivono il nostro territorio e oggi più che mai vogliamo dire loro che possono contare su di noi».

Supportano l’iniziativa, inoltre, Comune di Bologna, Gruppo Unipol e Gruppo Hera.

I biglietti per lo spettacolo, a 20 euro (intero) e a 15 euro (ridotto Under30), sono in vendita sia online tramite Vivaticket sia presso la biglietteria dell’Auditorium Manzoni (Via de’ Monari, 1/2) fino all’11 giugno e dal 12 giugno presso la biglietteria del Teatro Comunale (ingresso da Piazza Verdi). Info e orari su www.tcbo.it.

Martedì 15 e mercoledì 16 giugno, ore 20.00

Teatro Comunale di Bologna

 

BOLOGNA STORIA DI UNA CITTÀ dagli Etruschi ad oggi

Spettacolo di e con Giorgio Comaschi

Orchestrazione e direzione d’orchestra Valentino Corvino

Orchestra del Teatro Comunale di Bologna 

 

In collaborazione con la Cineteca del Comune di Bologna

Ricerca e scelta del materiale fotografico Giuseppe Savini 

Elaborazione immagini e video-grafica Tommaso Arosio

Consulenza storica Angelo Varni con la collaborazione di Don Riccardo Torricelli Carlo Caliceti

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati
Non disponibili