Il Cloud Provider Seeweb aderisce al CSA Italy

L’azienda Seeweb ha aderito ufficialmente all’associazione Cloud Security Alliance Italy per promuovere l’uso del Cloud in totale sicurezza.
https://www.seeweb.it
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - internet) Il Cloud Provider Seeweb continua la sua campagna basata sulla trasparenza dei modelli, misure di sicurezza e privacy, adottati per proteggere i dati dei propri clienti. Dopo la recente adesione al CISPE (Cloud Infrastructure Services Providers in Europe, un’iniziativa tutta europea che ha lo scopo di garantire che i dati dei clienti sono conservati e gestiti all’interno delle aree dell’EU o EEA), da dicembre 2016 è partner di CSA Italy, associazione no-profit di diritto italiano costituita nell’Ottobre 2011, Capitolo nazionale di Cloud Security Alliance, associazione internazionale che nasce con lo scopo di promuovere l’utilizzo di buone pratiche per la sicurezza del cloud computing.

CSA ad oggi conta più di 330 aziende associate, 20 organizzazioni affiliate ed è seguita da una comunità di più di 73.000 professionisti interessati a conoscere, contribuire ed essere parte attiva nel mercato della sicurezza del Cloud. CSA ha già attivato più di 30 iniziative di ricerca sulla Sicurezza del Cloud, coordina più di 80 capitoli a livello nazionale, gestisce e promuove le certificazioni di sicurezza indipendenti CSA STAR per aziende e CCSK per professionisti.
Il Cloud Provider Seeweb aderisce al CSA Italy

L’azienda Seeweb si prende cura del dato da tutti i punti di vista: sicurezza fisica del CED, privacy, sicurezza virtuale e continue certificazioni relative alla qualità del dato. Aderire ad associazioni come CISPE e CSA rappresenta un valore aggiunto che offre ai suoi clienti e al mercato. Una trasparenza che equivale a credibilità e rispetto.

«Aderire a CSA Italy vuol dire prima di tutto entrare in una community di aziende nazionali ed internazionali che hanno scelto il Cloud Computing come percorso del proprio business. Le opportunità che derivano dall’utilizzo di servizi Cloud portano benefici decisivi, vengono associati a vere e proprie esigenze strategiche aziendali diventando un elemento di affiancamento alla capacità di innovazione delle imprese che generano valore. Questo valore però va tutelato e in questo caso, CSA offre una serie di strumenti e documentazione specifica per implementare e gestire efficacemente la sicurezza nelle infrastrutture e applicazioni Cloud, a supporto di una migliore pianificazione degli investimenti in sicurezza.», afferma Antonio Baldassarra, CEO Seeweb.

«Fino ad oggi CSA ha prodotto decine di linee guida e raccomandazioni sulla cloud security, liberamente accessibili attraverso il suo sito web, ed è ormai riconosciuta come fonte autorevole e competente da istituzioni, associazioni di categoria e aziende che operano nel mercato Cloud internazionale. CSA Italy sta lavorando per creare maggiore consapevolezza nei consumatori e fornitori Cloud italiani sulle buone pratiche e condivisione di  esperienze specifiche nella gestione della sicurezza nel Cloud sia attraverso eventi mirati  (quali il Cloud Security Summit) sia affiancando associazioni ed enti istituzionali, in particolare AGID, per creare non solo confidenza ma anche competenze nella Cloud Security», afferma Alberto Manfredi, Presidente CSA Italy.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Veronica Giovannone
 Seeweb (Leggi tutti i comunicati)
(Milano) Italia
liveseeweb@seeweb.it
Seeweb a Smau Padova: approfondimento sulle tendenze Cloud Seeweb a Smau Padova: approfondimento sulle tendenze Cloud  -  Seeweb, Cloud Computing Provider in campo dal 1998, conferma la sua partecipazione a Smau Padova. Dotato di quattro datacenter di proprietà, due nella sede di Milano e due a Frosinone, Seeweb è il fornitore ideale per chiunque abbia bisogno di progettare, realizzare o migrare la propria…
Seeweb aderisce al Cispe, codice di condotta univoco per la protezione dei dati in Europa Seeweb aderisce al Cispe, codice di condotta univoco per la protezione dei dati in Europa  -  CISPE (Cloud Infrastructure Services Providers in Europe) è un’iniziativa tutta europea che ha lo scopo di creare una voce unitaria che rappresenti la visione dei Cloud Infrastructure Service Provider in Europa. Tale iniziativa, approvata meno di sei mesi fa…
Made in Italy, come promuovere un’azienda all’estero Made in Italy, come promuovere un’azienda all’estero  -  L’internazionalizzazione è una sfida importante per le piccole-medie imprese italiane che vogliono avere successo all’estero. In un Paese in cui la “fuga dei cervelli” è considerata un male endemico della società, ci sono professionisti che guardano oltre i confini dello Stivale con grande…
OVH è il primo Public Cloud provider in Europa  -  All’esordio nella Top 10 dei provider Public Cloud, OVH scala la vetta della classifica posizionandosi al primo posto in Europa e al secondo in Nord America, superando anche i più importanti player americani. Un risultato che consacra un modello di Public Cloud che non scende a compromessi in termini di…
OVH diventa Certified Cloud and Service Provider di Red Hat  -  – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia l’ingresso di OVH nel suo programma Certified Cloud and Service Provider (CCSP), pensato per offrire a clienti e indipendent software vendor (ISV) maggiore sicurezza in fase di creazione di…
Loading....