GENOVA, il percorso museale in Strada Nuova, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Doria Tursi. La Quadreria di Palazzo Rosso.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) GENOVA, il percorso museale in Strada Nuova, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Nella straordinaria cornice di via Garibaldi, la magnifica Strada Nuova rinascimentale e barocca dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO, ha sede un originale percorso museale che collega tre importanti palazzi genovesi: Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Doria Tursi.
In Palazzo Rosso, nobile dimora ornata da affreschi dei maggiori pittori del Seicento ligure e da preziosi arredi, è esposta una ricca quadreria che comprende dipinti raccolti nell’arco di più di due secoli dalla nobile famiglia Brignole-Sale.
Tra gli artisti esposti nella galleria dell’aristocratico palazzo genovese: Dürer, Veronese, Guercino, Strozzi, Grechetto, Van Dyck, e molti altri ancora.

La Quadreria di Palazzo Rosso.
La splendida quadreria che, unitamente agli arredi e a Palazzo Rosso, la duchessa di Galliera donò al Comune di Genova nel 1874 era stata consapevolmente formata dalla famiglia Brignole - Sale attraverso una sapiente politica di acquisizioni e commissioni, dispiegatasi per oltre due secoli, a suggello dell’ascesa sociale, economica e politica.
Nella prima metà del Seicento, la commissione di alcuni grandi ritratti ad Anton Van Dyck da parte di Gio.Francesco Brignole, aveva rappresentato il primo, significativo segno della potenza economica raggiunta dalla famiglia.
Gio.Francesco I (1643-1694), rimasto l’unico erede e proprietario di Palazzo Rosso, continuò l’opera di accrescimento delle collezioni e di ingrandimento e arricchimento del palazzo.
Sua moglie, Maria Durazzo, non solo sostenne questa lungimirante e munifica politica, ma, rimasta vedova, diede un apporto assai significativo alle collezioni della famiglia, ampliando le ricche raccolte d’arte ricevute per eredità dal padre, Giuseppe Maria Durazzo.
Beneficiario di queste scelte fu Gio.Francesco II Brignole - Sale (1695-1760) che si ritrovò unico proprietario di Palazzo Rosso e delle collezioni di quadri costituite, a questo punto, sia da opere provenienti dalla famiglia Brignole - Sale (fra le quali erano, oltre i citati grandi ritratti di Van Dyck, dipinti di Guido Reni, di Guercino, di Mattia Preti, di Bernardo Strozzi) sia da dipinti pervenuti dalla famiglia Durazzo, il cui nucleo più consistente comprendeva tavole e tele d’ambito veneto del XVI secolo (fra le quali meritano d’essere ricordate le opere di Palma il vecchio e di Veronese).
Gio.Francesco II procedette ad altri significativi acquisti, tra i quali ricordiamo i Quattro Apostoli di Giulio Cesare Procaccini, il Ritratto di giovane di Van Dyck, La carità di Bernardo Strozzi.
Agli anni della missione diplomatica a Parigi di Gio.Francesco II (intorno agli anni 1737-1739) si devono far risalire le commissioni fatte a Hyacinthe Rigaud, pittore ufficiale dell’aristocrazia del tempo, relative al ritratto suo e della moglie.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili
Edward Hopper - Palazzo Fava - Palazzo delle Esposizioni, Bologna. Edward Hopper - Palazzo Fava - Palazzo delle Esposizioni, Bologna.  -  Edward Hopper - Palazzo Fava - Palazzo delle Esposizioni, Bologna. Dal 25 marzo 2016. ( All.: Edward Hopper (1882 1967), Two Trawlers, 1923/1924. Watercolor and graphite pencil on paper, 35,2x50,6 cm. Whitney Museum of American Art, New York; Josephine N. Hopper Bequest ©…
L'anno della Scimmia: Il nuovo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi L'anno della Scimmia: Il nuovo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi  -  La casa editrice di Viterbo, La Caravella, ha pubblicato l’ultimo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi dal titolo “ L’Anno della Scimmia ” Due amiche, zaino in spalla, partono per un viaggio alla scoperta del mondo e si ritrovano a fare i conti con se stesse in un…
Il concorso di eleganza di auto storiche "Strade Bianche, Vino Rosso" al Chianti Star Festival Il concorso di eleganza di auto storiche "Strade Bianche, Vino Rosso" al Chianti Star Festival  -  La quarta edizione del Chianti Star Festival si svolgerà dal 18 settembre al 4 ottobre 2016 presso Palazzo Malaspina di San Donato in Poggio. Novità dell’edizione 2016 è "Strade Bianche, Vino Rosso", un concorso di eleganza di…
IL PALAZZO STORICO DI LORENZO DE MEDICI DIVENTA HOTEL e da oggi accompagna i suoi ospiti in un percorso audio-visivo per raccontarne la storia. IL PALAZZO STORICO DI LORENZO DE MEDICI DIVENTA HOTEL e da oggi accompagna i suoi ospiti in un percorso audio-visivo per raccontarne la storia.  -  Un percorso informativo-culturale che invita i suoi ospiti a passeggiare nelle sale dell'Hotel, dalla Hall, alla sala di lettura, fino al famoso giardino, muniti del proprio smartphone alla ricerca delle…
Dagli Impressionisti a Picasso la straordinaria mostra al palazzo Ducale di Genova, per esplorare un periodo artistico e culturale di grandissimo valore per la modernità Dagli Impressionisti a Picasso la straordinaria mostra al palazzo Ducale di Genova, per esplorare un periodo artistico e culturale di grandissimo valore per la modernità  -  C'è tempo fino al 16 Aprile 2016 per ammirera la mostra sull'Impressionismo ospitata al Palazzo Ducale di Genova, che descrive la il paradigma artistico tra la nascita…
Loading....