CAPIRE LA MAFIA: a Torino presentazione del Saggio Luiss di Piernicola Silvis con Libera Lavialibera e Binaria

Quali sono e come funzionano le grandi organizzazioni criminali
Parma, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

A Torino il 27 GIUGNO 2022 h 18,30 in Via Sestriere  34 si terrà la Presentazione del Saggio CAPIRE LA MAFIA edito da Luiss University Press. Interverranno l'Autore PIERNICOLA SILVIS ed ELENA CICCARELLO Direttrice "Lavialibera".

Riportiamo quanto dichiarato a proposito dell'incontro dall'Autore del Saggio Piernicola Silvis: "La mafia non è, come molti pensano, solo Totò Riina, Matteo Messina Denaro o Ultimo. Questa è mitologia. La mafia è qualcosa di molto più complesso, e per questo motivo pochi la conoscono davvero. "La mafia fa schifo" è un bello slogan, ma non basta. Molti credono che il fenomeno non esista più perché le organizzazioni hanno smesso, per ora, di uccidere uomini pubblici. Invece questa è una precisa strategia, e oggi è vincente. Le mafie degli anni duemila si nascondono nell'ombra ma sono più potenti di prima. Senza cedere al complottismo becero che vede mafiosi ovunque, non dico che gli slogan non servano, ma non bastano. Quello che serve è che la politica, come dicono i Saviano, i Cafiero de Raho, i Gratteri e molti atri, compreso chi scrive, si rimbocchi le maniche e affronti il problema in modo globale e olistico, colpendolo da varie direzioni. Ma ciò non avverrà se non è la collettività che si ribella, perché la politica-spazzatura che abbiamo in questo Paese muove il culo solo quando c'è da portare a casa il mezzo punto in più del sondaggino settimanale del talk show di turno. E’ la gente, perciò, che deve dare la sveglia alla politica, e finché resteremo abbarbicati alla mitologia di Totò 'u Curto, crederemo che il fenomeno mafioso sia diventato irrilevante e lo relegheremo nel dimenticatoio, come sta accadendo: è esattamente ciò che vogliono le organizzazioni. Ho scritto questo breve saggio con il preciso intento di spiegare in modo chiaro e completo cos’è la mafia. Nel libro ognuno potrà trovare risposte ai propri dubbi e, soprattutto, scoprirà mondi che neanche immagina. Lo presentiamo con Elena Ciccarello a Torino lunedì 27 giugno al centro commerciale Binaria di via Sestriere 34 alle 18,30, con il patrocinio di “Libera contro le mafie”, LUISS e “Lavialibera”. Chi vivrà vedrà."

Prenotazione: [email protected]

PIERNICOLA SILVIS, AUTORE DEL NOIR E TRUE CRIME ITALIANO

Laureato in Giurisprudenza nel 1978, è quasi subito Poliziotto. Dal 1981. E subito come Dirigente anche di Squadra Mobile. E poi Questore. Prima di Oristano e poi di Foggia. Sempre in territori difficili e caratterizzati dalla lotta alla criminalità organizzata.

Per lavoro ha girato l’Italia e della Penisola conosce usi e costumi, abitudini buone e meno buone dei meridionali, dei papalini, degli isolani e dei settentrionali. Di molte cose fatte è orgoglioso, di altre meno. Come tutti, in fondo.

La professione e i continui spostamenti di sede gli regalano un bagaglio di conoscenze ed esperienze tali da consentirgli di cominciare a pensare di poter fare narrativa, il sogno di quando era ragazzino.

All’inizio degli anni 2000 scrive un romanzo che, per una di quelle imperscrutabili autostrade che solcano la vita, viene pubblicato prima da Fazi e poi da Mondadori. Senza aiuti di alcun tipo: spalle dritte, insomma.

Il romanzo è “Un assassino qualunque”, un thriller che ha come argomento la pedofilia violenta, tradotto in spagnolo e tedesco.

Sempre Fazi gli chiede di scrivere, nel 2008, “L’ultimo indizio”, un poliziesco basato su un’indagine in cui ha realmente lavorato nel 1992.

Nel 2010 pubblica, questa volta con Cairo, “Gli anni nascosti”, una spy story ambientata in Italia, rieditato nel 2019 in ebook da SEM con il titolo “LA RETE KSENOFONT”.

Nel gennaio del 2017 esce “Formicae”, edito dalla neonata Società Editrice Milanese (SEM). E’ un thriller ambientato nella malavita foggiana, in cui compare per la prima volta il personaggio del poliziotto Renzo Bruni. E’ il primo romanzo di una trilogia, chiamato Trilogia delle Croci, che vede protagonista il poliziotto Bruni e la città di Foggia. Il secondo è “La Lupa”, uscito nel settembre 2018. Bruni torna ancora ne “Gli Illegali”, ambientato a Napoli, in un sottobosco torbido che unisce avvocati, magistrati e altri pezzi importanti dello Stato.

Il 5 novembre scorso è uscito “Storia di un figlia”, sempre per SEM, e il 26 agosto del 2021 “LA PIOGGIA”, una battaglia fra lo stato italiano e la ‘Ndrangheta, la mafia più potente del mondo, con protagonista ancora Renzo Bruni.

Piernicola Silvis ha pubblicato anche dei racconti.Dal dicembre 2018 è opinionista su tematiche relative alla sicurezza per il blog del “Fatto Quotidiano online”.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni