KINGQUEEN: IL ROCK "TARGATO" ITALIA CONQUISTA LOS ANGELES

La Band, nata negli USA, conquista la finale mondiale dell' Hard Rock Cafè Rising 2013, anche grazie al contributo musicale del giovane chitarrista e arrangiatore bolognese Dario Comuzzi
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo) Non è cosa da poco conquistare la finale mondiale dell’ Hard Rock Cafè Rising 2013.
Ci sono riusciti i KINGQUEEN, Rock Band emergente nata a Los Angeles da giovani talenti nelle cui vene scorre sangue italiano, selezionati tra i migliori talenti del Rock a livello planetario.
Tutto nasce nell’ ambito di una delle migliori scuole musicali di LA, il Musicians Institute, dove Sabrina Petrini (Svedese-Americana di padre Italiano), cantante in ascesa che vanta nel suo curriculum la Nomination per Miglior Artista Pop del Los Angeles Music Awards ed il titolo di “miglior canzone pop” agli HMMA Awards 2010, è alla ricerca di musicisti che le facciano esprimere il suo “sound” originale.
Dopo varie esperienze, è fondamentale l’incontro con il giovane chitarrista bolognese Dario Comuzzi (figlio di affermati musicisti e finalista di LIVEMI 2010 con i TommyBrando), che mette a disposizione di Sabrina la sua vena creativa e le sue doti di strumentista.
Nascono così i KINGQUEEN che completano la Band con l' apporto di Marky Di Nitto (basso elettrico) ed Edoardo Tancredi (batteria), tutti di origini italiane.
Il loro primo album “GET LOUD”, prodotto da Sabrina Petrini e Dario Comuzzi, mixato e masterizzato in Italia da Frank Nemola (arrangiatore e musicista di Vasco Rossi), ottiene un ottimo successo di vendite su Itunes , facendo conoscere la Band negli USA.
Il resto è storia recente: con il loro ultimo singolo “James Dean” partecipano al HARD ROCK CAFE’ RISING 2013 qualificandosi alla FINALE MONDIALE ed iniziano proprio in questi giorni il loro Tour negli USA con un Concerto in North Dakota .
”E’ ormai un dato di fatto che i nostri giovani talenti siano costretti ad esprimere le loro qualità fuori dall’ Italia” – dice Dario Comuzzi – “ma è anche vero che le migliori sinergie musicali si possono trovare studiando e suonando in un ambiente musicalmente stimolante come quello di Los Angeles, dove tutti noi abbiamo potuto mettere in risalto le caratteristiche della nostra arte”.
Ci aspettiamo quindi che l'Italia renda merito a questa promettente Rock Band attraverso tour e concerti .
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Elisa Ferrari
 IPCBOLOGNA (Leggi tutti i comunicati)
via Arno 4
40139 Bologna Italia
[email protected]