Sa.Spo. Cagliari: con la FISPES organizza i Campionati Italiani 10 km

I Campionati Italiani Paralimpici di corsa su strada 10 km rappresentano un ottimo test per tre corridori della Sa.Spo. Cagliari. Ai nastri di partenza si ritroveranno Damaso Enna, Riccardo Campus e Fabrizio Minerba.
Cagliari, (informazione.it - comunicati stampa - sport)

La rinascita interiore dell’individuo corre in sintonia con il forte desiderio di aggregazione da realizzare attraverso manifestazioni coinvolgenti. E la polisportiva paralimpica Sa.Spo.(Sardegna Sport) Cagliari, appena si è prospettata l’opportunità di agire nel nome dell’agonismo ma facendosi trascinare volentieri dalla componente solidale, ha dispiegato uomini e mezzi per sostenere la 7° Edizione della corsa su strada Karalis 10” in programma domenica 15 maggio 2022 al Poetto di Cagliari.

E non solo, perché nello stesso ambito la FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) l’ha coinvolta per organizzare i Campionati Italiani Paralimpici di corsa su strada 10 km.

Tutto nasce dalla forte amicizia tra il dirigente saspino Claudio Secci e l’anima della competizione, Sergio Mameli, presidente dell’associazione Insieme Contro il Dolore e direttore del reparto della Terapia del dolore all’Oncologico di Cagliari”.

“L’intesa è arrivata in automatico – dice Claudio Secci – perché la Sa.Spo. è abituata a gestire l’organizzazione di eventi importanti come questo e poi conosciamo benissimo la storia della Karalis 10 e quanto si impegna nel tutelare i diritti dei pazienti terminali affinché vengano loro alleviate le sofferenze”.

Il via sarà dato alle ore 10:00, al Poetto di Cagliari, davanti allo stabilimento Il Lido, luogo in cui è previsto anche l’arrivo. Gli oltre mille partecipanti hanno potuto scegliere tra varie opzioni: oltre alla corsa competitiva, infatti, c’è l’alternativa della passeggiata lunga 4 km, la dog run di 3 km da condividere con un caro amico a quattro zampe e la staffetta 5+5 da coprire con compagno di squadra. I percorsi abbineranno gli scenari marini tipici della spiaggia cagliaritana a quelli limitrofi del Parco di Molentargius.

C’E’ ANCHE UN FORTE INTERESSE AGONISTICO

I Campionati Italiani Paralimpici di corsa su strada 10 km rappresentano un ottimo test per tre corridori della Sa.Spo. Cagliari. Ai nastri di partenza si ritroveranno Damaso Enna, Riccardo Campus e Fabrizio Minerba.

Le aspettative sono buone e si attende con impazienza il responso del circuito. “Sapevano con forte anticipo di questa gara – sottolinea il responsabile tecnico della società paralimpica Antonio Murgia – e quindi ne hanno approfittato per prepararla con i dovuti accorgimenti. Mi riferisco soprattutto a Riccardo e Fabrizio che non sono abituati a queste lunghe distanze, mentre Damaso, da buon triatleta, si è dovuto destreggiare con i soliti carichi di lavoro”. Il loro sacrificio non sarà fine a sé stesso perché la stagione del fondo è costellata di diversi appuntamenti (corse su strada, maratone, mezze maratone, campionati societari), facenti parte di un circuito che destinerà via, via dei punteggi per una classifica di fine stagione dove i più costanti riceveranno le meritatissime lodi.

LA SA.SPO RISPONDE AL RICHIAMO DELLA FISPES ACADEMY BIS

Per non trascurare gli atleti di interesse nazionale meno performanti rispetto ai campioncini veri e propri, la Fispes ha concepito una seconda Academy che consta di raduni territoriali di atletica leggera ai quali possono aderire le società locali interessate. E sabato 14 maggio 2022 sarà proprio Cagliari a ricevere le realtà più interessanti della regione che si districheranno in pedana e ovviamente sulla pista dello stadio Riccardo Santoru di Cagliari. Al cospetto dei tecnici nazionali Francesco La Versa, Patrizio Andreoli e del preparatore atletico Orlando Maruggi parteciperanno diversi saspini di belle speranze ma che ancora non figurano come tesserati FISPES. Purtroppo non ci sarà la piccola promettente Cristina Sansone, convocata proprio sabato alla scuola FISPES in Toscana. Parteciperanno invece Marco Mocci, Simone Spano e il mezzofondista veloce Niccolò Nappi. “E’ un’occasione propizia per far vedere come e quanto si sta lavorando dalle nostre parti – esclama Antonio Murgia, questa volta in qualità di consigliere federale FISPES – e allo stesso tempo si possono monitorare con più costanza quei ragazzini che manifestano discrete potenzialità in chiave futura. Insomma, vogliamo che la presenza della federazione sia avvertita da tutti gli addetti ai lavori decentrati”.

NUOTO: FRANCESCA SECCI E I MASTER

L’intesa col suo nuovo allenatore Alessandro Medda procede e i risultati dovrebbero vedersi già negli imminenti impegni agonistici. La pluricampionessa di nuoto Francesca Secci ha aumentato i carichi di lavoro per arrivare con discreta forma ad un appuntamento a cui lei tiene tantissimo: il Campionato Italiano Master FINP che si terrà domenica 15 maggio presso la piscina della società Zero9, presso l’EUR Torrino di Roma.

Per lei due sfide in programma: alle 9:00 con i 50 farfalla e due ore dopo con i 200 stile libero.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
GIAMPAOLO PUGGIONI
Italia
[email protected]