JDE Peet's annuncia risultati degni di nota a metà 2020

Il rendimento sostanzioso è frutto dell'elasticità dell'azienda e dei marchi La crescita record delle vendite a casa (CPG) spinta dai mercati sviluppati . Il rendimento di CPG controbilancia ampiamente il comparto fuori casa . Buona ripresa nel comparto fuori casa a partire da giugno . Crescita organica EBIT (Earnings Before Interest and Taxes: risultato ante oneri finanziari) pari al 10,5% (642 milioni di euro) . Utili di base accresciuti del 12,0%; utili per azione di base di 0,79 € 1 . Leva migliorata a 3,4 volte, da 4,2 a fine esercizio 2019 . Felice compimento dell'IPO (Initial Purchase Offer: offerta pubblica iniziale) .
AMSTERDAM, (informazione.it - comunicati stampa - cibi e bevande)

Messaggio di Casey Keller, CEO di JDE Peet's

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20200806005422/it/

"JDE Peet's ha esibito un eccellente rendimento nella prima metà del 2020, dimostrando l'elasticità della nostra azienda e dei nostri marchi nonostante l’inedito sconvolgimento economico e sociale del COVID-19. Il nostro catalogo di caffè e tè, improntato all'equilibrio, ci ha permesso di adattarci alle abitudini dei consumatori in rapida evoluzione, seguendo il dinamico ritirarsi delle tazze dall'ambiente esterno a quello domestico. Nelle prime fasi della crisi la nostra équipe ha giocato d'anticipo per garantire la salute e sicurezza degli impiegati di tutto il mondo e per proteggere le nostre attività commerciali, permettendoci di continuare a servire clienti e consumatori senza interruzioni dal lato dell'offerta. Nonostante la volubilità dell'ambiente abbiamo messo a segno una cospicua crescita dell'EBIT rettificato, riflettendo la nostra dedizione totale al settore e il nostro approccio disciplinato alla gestione dei costi. Inoltre siamo nel pieno rispetto della nostra tabella di marcia verso l'obiettivo della riduzione della leva finanziaria. A partire da giugno abbiamo visto una buona ripresa nel nostro settore fuori casa, al riavvio dei mercati locali dopo le chiusure. Dato il nostro solido catalogo di prodotti e canali, siamo posizionati in modo invidiabile per continuare a guadagnare quota di mercato, mentre ci destreggiamo tra gli ostacoli per soddisfare le esigenze e opportunità dei nostri clienti e consumatori in tutto il mondo."

Prospettiva

Nella prima metà del 2020 JDE Peet's è stata colpita dal diffondersi della pandemia di COVID-19, che ha generato circostanze senza precedenti per la nostra azienda, nonché i suoi dipendenti, clienti e fornitori. Per tutto il durare della crisi il nostro obiettivo principale è rimasto lo stesso: garantire la salute e la sicurezza dei dipendenti e mantenere la continuità dell'attività. La nostra azienda e la categoria in senso lato di caffè e tè hanno continuato a dimostrare grande elasticità nel culmine della crisi COVID-19, nonostante l'incertezza economica globale. La nostra rete globale di produzione e offerta, combinata con una ricca serie di marchi affermati e il nostro approccio forte e diversificato di penetrazione nel mercato, ci hanno ben posizionato per resistere alle incertezze economiche future.

Anche se l'incertezza permane tra le conseguenze del COVID-19 sui mercati globali, abbiamo visto segnali positivi di miglioramento a partire da giugno, quando i mercati iniziarono a riaprire. Supponendo che la tendenza continui, prevediamo una crescita autonoma positiva nelle vendite per l'esercizio 2020. Prevediamo anche che la nostra crescita dell'EBIT rettificato per l'esercizio 2020 rimarrà entro il nostro intervallo di medio a lungo termine del 5-8% con più marketing e promozioni nel secondo semestre. Stiamo andando verso la riduzione del ricorso alla leva, portandolo sotto il triplo dell'indebitamento netto fino all'EBITDA (Earnings Before Interest Taxes Depreciation and Amortization: utili ante interessi, imposte, deprezzamento e ammortamento) rettificato allo scadere del 1° semestre 2021.

1Gli utili di base (per azione) escludono tutte le voci di rettifica (al netto delle imposte). Maggiori informazioni sono disponibili nei bilanci intermedi. I dati per azione si basano su un numero medio pro forma di azioni di 499 milioni.

Aggiornamento sul COVID-19

Sin dallo scoppio della pandemia di COVID-19 abbiamo adottato misure preventive e cautelari per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti e proteggere la continuità aziendale. Attraverso i nostri marchi, abbiamo anche donato oltre 20 milioni di tazze di caffè e tè al settore sanitario e alle banche alimentari.

Le misure adottate dai governi di tutto il mondo per ridurre la pandemia hanno portato a un notevole spostamento del consumo di caffè e tè da fuori casa a dentro le pareti domestiche e a un aumento significativo delle vendite attraverso l'ecommerce. Queste tendenze hanno favorito il rendimento nella maggior parte delle nostre attività CPG - in particolare nei mercati sviluppati - ma hanno influito negativamente sulle prestazioni nelle nostre attività fuori casa. In tutta l'attività, i mesi di aprile e maggio sono stati quelli più fortemente colpiti. A partire da giugno, abbiamo assistito a una buona ripresa nelle nostre attività fuori casa.

Le nostre équipe continuano a monitorare attentamente l'evoluzione della pandemia - e i relativi cambiamenti nel comportamento dei consumatori - per garantire che seguiamo la domanda dei clienti e dei consumatori e adeguiamo le nostre operazioni di conseguenza.

Revisione finanziaria semestrale 2020

in milioni di euro

Semestre

 

 

 

Organico

(se non affermato diversamente)

2020

 

2019

 

variazione

 

variazione

Fatturato

3.236

3.332

-2,9

%

-1,1

%

EBIT rettificato

642

588

9,1

%

10,5

%

Utile complessivo del periodo

393

351

12,0

%

-

 

Utile per azione di base1,2 (euro)

0,79

-

-

 

-

 

Utile per azione segnalato (euro)

0,44

-

-

 

-

 

1 Gli utili di base (per azione) escludono tutte le voci di rettifica (al netto delle imposte)

2 Si fonda su un numero medio pro forma di azioni di 499 milioni

Nel primo semestre 2020 le vendite totali sono diminuite dell'1,1% su base organica. Le vendite CPG hanno continuato a crescere in tutti i segmenti, compensando in larga misura l'impatto che COVID-19 ha avuto sulle nostre attività fuori casa, che rappresenta circa il 25% delle vendite totali. La crescita autonoma delle vendite riflette un volume/mix di -0,9% e -0,2% di prezzo. Le acquisizioni nette hanno aumentato le vendite dello 0,1%, mentre i cambi valutari hanno avuto un impatto negativo dell'1,8%. Le vendite totali dichiarate sono diminuite del 2,9% a 3.236 milioni di euro.

L'EBIT rettificato è aumentato in modo organico del 10,5% a 642 milioni di euro, trainato dalla crescita a due cifre in tutti e tre i segmenti CPG e in Peet's, compensata da una flessione del segmento fuori casa. Compresi gli effetti dei cambi valutari e delle variazioni di ambito, l'EBIT rettificato è aumentato del 9,1%.

L'utile di base - escluse le voci non ricorrenti - è aumentato del 12,0% a 393 milioni di euro, a causa di un risultato operativo più elevato, parzialmente compensato da maggiori oneri fiscali. La liquidità di gestione disponibile di 402 milioni di euro comprendeva costi relativi all'offerta di acquisto iniziale e livelli più elevati di scorte necessari per mantenere la continuità dell'offerta durante la crisi COVID-19.

La leva finanziaria netta è migliorata a 3,4 volte l'indebitamento netto a un EBITDA rettificato da 4,2 volte alla fine dell'esercizio 2019. Continuiamo a compiere progressi significativi sulla nostra priorità di riduzione della leva finanziaria e siamo sulla buona strada per ridurre la nostra leva finanziaria al di sotto di 3,0 volte entro la fine del primo semestre 2021.

La nostra posizione di liquidità rimane solida, con una liquidità totale di 1.222 milioni di euro costituita da una posizione in contanti di 504 milioni di euro e da strutture di credito rotativo impegnate disponibili per 718 milioni di euro.

Revisione finanziaria semestre 2020 - per segmento

in milioni di euro

Fatturato

Organico

Dichiarato

EBIT rettificato

Organico

(se non affermato diversamente)

HY 20

Crescita

Crescita

HY 20

Crescita

Crescita

CPG Europa

1.652

4,7

%

3,7

%

558

 

16,3

%

15,8

%

CPG LARMEA

492

6,3

%

-3,1

%

109

 

34,4

%

25,3

%

CPG APAC

308

0,1

%

-1,1

%

69

 

74,4

%

64,3

%

Peet's

435

-0,8

%

1,8

%

50

 

18,2

%

28,2

%

Fuori casa

336

-29,5

%

-29,8

%

(8

)

ND

ND

Totale JDE Peet's1

3.236

-1,1

%

-2,9

%

642

 

10,5

%

9,1

%

1 Include 13 milioni di euro di vendite e (136) milioni di euro di rettifica EBIT non allocato ai segmenti

CPG - Europa

La crescita organica è consistita in una crescita del volume/mix del 5,2%, parzialmente compensata da un effetto prezzo del -0,5%. Questo effetto volume/mix positivo è stato in gran parte guidato dal continuo successo delle nostre offerte Beans e Single Serve, nonché dall'aumento dei consumi nelle abitazioni a causa del cambiamento del comportamento dei consumatori durante le chiusure dovute a COVID-19. Le vendite dichiarate sono aumentate del 3,7% a 1.652 milioni di euro, compreso un impatto sui cambi del -1,0% principalmente a causa del deprezzamento della corona norvegese e dello zloty polacco. L'EBIT rettificato è aumentato organicamente del 16,3% a 558 milioni di euro nel primo semestre 20, trainato da maggiori vendite e minori spese durante la crisi COVID-19.

CPG – LARMEA

La crescita autonoma è stata trainata da una crescita del volume/mix del 7,0%, parzialmente compensata da un effetto prezzo del -0,8%. L'effetto volume/mix è stato spinto da una forte crescita continua nelle offerte di unità Single Serve e liofilizzati. Le vendite dichiarate sono diminuite del 3,1% a 492 milioni di euro, compreso un impatto sui cambi del -9,4% guidato dal deprezzamento del real brasiliano, del rublo russo, della lira turca e del rand sudafricano. L'EBIT rettificato è aumentato autonomamente del 34,4% a 109 milioni di euro nel primo semestre 2020, trainato soprattutto da maggiori vendite e minori spese.

CPG – APAC

La crescita autonoma è consistita in un effetto volume/mix del -0,2%, compensato da un effetto prezzo positivo dello 0,3%. Australia, Nuova Zelanda e Cina hanno goduto di una forte crescita interna durante la crisi del COVID-19. Le attività commerciali fuori casa sono state messe alla prova durante le chiusure per COVID-19. Le vendite segnalate sono diminuite dell'1,1% a 308 milioni di euro, includendo un impatto sui cambi valutari del -1,2% relativo al deprezzamento del dollaro australiano, del dollaro neozelandese e del dollaro di Singapore. L'EBIT rettificato è aumentato organicamente del 74,4% a 69 milioni di euro nel primo semestre 2020, riflettendo in gran parte minori costi operativi e una base paragonabile morbida.

Peet's

La crescita organica è consistita in un effetto volume/mix del -4,1% e un effetto prezzo del 3,4%. L'attività CPG di Peet's ha prodotto una forte crescita organica delle vendite a due cifre, guidata dal passaggio al consumo interno e dalla popolarità delle offerte premium Beans, macinato e Single Serve di Peet's. Le vendite nei negozi di caffè e nelle attività fuori casa sono state significativamente influenzate dalle chiusure per COVID-19. Alla fine di giugno la maggior parte dei negozi di caffè era aperta con ritiro, consegna e servizio interno limitato. L'EBIT rettificato è aumentato organicamente del 18,2% a 50 milioni di euro nel primo semestre del 2020, in gran parte guidato dalla crescita del CPG e dalla transizione dell'attività caffè pronto da bere a una partnership di concessione con Keurig Dr. Pepper.

Fuori casa

Il calo organico delle vendite è stato spinto dal volume/mix del -27,3% e da un effetto prezzo del -2,1%. Il segmento fuori casa è stato significativamente influenzato dal COVID-19. Molti canali di clientela sono stati chiusi, inclusi uffici, istruzione, BaReCa (bar, ristoranti, caffè), viaggi e turismo. Laddove possibile è stato mantenuto un servizio limitato nei nostri negozi di caffè con ritiro e consegna. In tutta l'attività aprile e maggio sono stati fortemente colpiti dalle limitazioni conseguenti alle chiusure. Tuttavia, a partire da giugno, quando le restrizioni sono state gradualmente allentate sui mercati, abbiamo assistito a una buona ripresa. Le vendite segnalate sono diminuite del 29,8% a 336 milioni di euro, tra cui un impatto sui cambi valutari del -1,0% e dello 0,7% legato alle variazioni dell'ambito di applicazione. L'EBIT rettificato è diminuito da 89 milioni di euro nel primo semestre 19 a (8) milioni di euro nel primo semestre 2020 a causa del calo delle vendite. Abbiamo fatto ricorso a cassa integrazione e licenziamenti temporanei per ridurre i costi di manodopera e operativi. I risparmi sui costi operativi sono stati compensati da accantonamenti per rischi su crediti.

Altre informazioni

Felice riuscita dell'offerta pubblica iniziale

Il 29 maggio 2020 la società è stata quotata con successo alla borsa Euronext di Amsterdam.

Utile complessivo del periodo

in milioni di euro

1° semestre 2020

1° semestre 2019

EBIT rettificato

642

 

588

 

Proventi (oneri) finanziari netti

(122

)

(133

)

Imposte rettificate

(127

)

(103

)

Proventi rettificati da società collegate e joint venture

0

 

(1

)

Utile complessivo del periodo

393

 

351

 

Teleconferenza e webcast audio

Casey Keller (CEO) e Scott Gray (CFO) ospiteranno una teleconferenza per analisti e investitori istituzionali alle 10:00 (CET) di oggi per discutere i risultati semestrali del 2020. Un webcast audio in diretta e su richiesta della teleconferenza sarà disponibile tramite il sito Investor Relations di JDE Peet's.

Informazioni su JDE Peet's

JDE Peet's è il più grande gruppo specializzato di caffè e tè al mondo per fatturato, che ha servito circa 130 miliardi di tazze di caffè e tè nell'esercizio finanziario chiuso al 31 dicembre 2019 ("FY") in oltre 100 tra paesi sviluppati ed emergenti. Con un portafoglio di oltre 50 marchi leader mondiali, regionali e locali di caffè e tè, JDE Peet's offre una vasta gamma di articoli in ambito caffè e tè e soluzioni innovative di alta qualità per soddisfare le esigenze dei consumatori in tutti i mercati, le preferenze dei consumatori e i livelli dei prezzi. Nell'esercizio 2019 JDE Peet's ha generato un fatturato totale di 6,9 miliardi di euro e ha avuto in media 21.255 dipendenti in tutto il mondo. Il portafoglio globale di JDE Peet's include: Jacobs, Peet's, L'OR, Senseo, Tassimo e Ti Ora. Per maggiori informazioni visitare: www.JDEPeets.com.

Informazioni importanti

Regolamento sugli abusi di mercato

Questo comunicato stampa contiene informazioni ai sensi dell'articolo 7, paragrafo 1, del regolamento UE sugli abusi di mercato.

Presentazione

I conti annuali di JDE Peet's N.V. (la Società) e delle sue consociate consolidate (il Gruppo) sono preparati in conformità agli International Financial Reporting Standards adottati dall'Unione Europea (IFRS). Nella preparazione delle informazioni finanziarie in questi materiali, salvo quanto diversamente descritto, vengono applicati gli stessi principi contabili dei bilanci scorporati combinati del Gruppo, a partire da e per il 31 dicembre 2019 e delle relative note. Tutte le figure in questi materiali non sono sottoposte a revisione. Nel preparare le informazioni finanziarie incluse in questi materiali, la maggior parte dei dati numerici è presentata in milioni di euro. Alcuni dati in questi materiali, inclusi i dati finanziari, sono stati arrotondati. Nelle tabelle gli importi negativi sono indicati tra parentesi. Altrimenti gli importi negativi sono indicati da "-" o con "negativo" prima dell'importo.

Misure non IFRS

Questi materiali contengono misure finanziarie non IFRS (misure non IFRS), che non sono misure di liquidità o di prestazione ai sensi degli IFRS. Queste misure non IFRS sono presentate in aggiunta ai dati preparati in conformità agli IFRS. L'uso da parte del Gruppo di misure non IFRS può variare significativamente dall'uso di altre società nel proprio settore. Le misure utilizzate non devono essere considerate un'alternativa a utili (perdite), ricavi o qualsiasi altra misura di prestazione derivata in conformità agli IFRS o alla liquidità netta fornita dalle attività operative come misura di liquidità. Per ulteriori informazioni sulle misure non IFRS, vedere "Misure non IFRS" nel bilancio del Gruppo a partire dal 30 giugno 2020 e per i sei mesi conclusi in tale data.

Dichiarazioni rilasciate a titolo di previsione

Questi materiali contengono dichiarazioni previsionali, secondo la definizione della legge del Congresso sulla riforma del contenzioso in materia di valori mobiliari degli Stati Uniti del 1995, relativa alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni e delle attività del Gruppo. Queste dichiarazioni previsionali e altre dichiarazioni contenute in questi materiali riguardanti questioni che non sono fatti storici comportano previsioni. Non si può garantire che tali risultati futuri saranno raggiunti. Gli eventi o i risultati effettivi possono differire fortemente a causa dei rischi e delle incertezze cui è esposto il Gruppo. Tali rischi e incertezze potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sensibilmente dai risultati futuri indicati, espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali. Vi è una serie di fattori che potrebbero influenzare le operazioni future del Gruppo e potrebbero far sì che tali risultati differiscano notevolmente da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali, tra cui (tra gli altri): a) pressioni concorrenziali e variazioni nelle tendenze e nelle preferenze dei consumatori nonché nelle loro percezioni dei suoi marchi; (b) fluttuazioni del costo del caffè verde, compresi chicchi di caffè Arabica premium, tè o altri prodotti di base e la sua capacità di garantire un approvvigionamento adeguato di caffè e tè di qualità o sostenibili; (c) condizioni economiche e finanziarie globali e regionali, nonché condizioni politiche e commerciali o altri sviluppi; (d) interruzione delle strutture produttive e distributive del Gruppo; (e) la sua capacità di innovare, sviluppare e lanciare con successo nuovi prodotti ed estensioni di prodotto e di commercializzare efficacemente i suoi prodotti esistenti; (f) non conformità effettiva o presunta alle leggi o ai regolamenti vigenti ed eventuali reclami legali o indagini delle autorità in relazione alle attività del Gruppo; (g) difficoltà associate al completamento con successo delle acquisizioni e all'integrazione delle attività acquisite; (h) la perdita di alti dirigenti e altro personale chiave; e (i) modifiche delle leggi o dei regolamenti ambientali applicabili. Le dichiarazioni previsionali contenute in questi materiali descrivono circostanze vere solo alla data di questi materiali. Il Gruppo non ha alcun obbligo (ed espressamente lo declina) di rivedere o aggiornare le dichiarazioni previsionali per riflettere eventi o circostanze successivi alla data di questi materiali o per riflettere il verificarsi di eventi imprevisti. Il Gruppo non può fornire alcuna garanzia che le dichiarazioni previsionali si riveleranno corrette e si avverte gli investitori di non fare eccessivo affidamento su dichiarazioni previsionali. Ulteriori dettagli sui rischi e incertezze che interessano il Gruppo sono descritti nei documenti depositati dalla Società presso l'Autorità olandese per i mercati finanziari (Stichting Autoriteit Financiële Markten).

Dati di mercato e di settore

Tutti i riferimenti a previsioni del settore, statistiche del settore, dati di mercato e quote di mercato di questi materiali comprendono stime compilate da analisti, concorrenti, professionisti e organizzazioni del settore, di informazioni disponibili al pubblico o della valutazione del Gruppo sui propri mercati e vendite. Le classifiche si basano sulle entrate, se non diversamente indicato.

Nessuna offerta

Questi materiali non costituiscono un'offerta di vendita o emissione, né una sollecitazione di un'offerta per l'acquisto o la sottoscrizione di titoli in qualsiasi giurisdizione.

Misure non IFRS

Questo comunicato stampa contiene misure finanziarie non IFRS (Misure non IFRS), che non sono misure di liquidità o di rendimento ai sensi degli IFRS e che il Gruppo considera misure di rendimento alternative. Queste misure non IFRS sono presentate in aggiunta ai dati preparati in conformità agli IFRS.

EBITDA rettificato

L'EBITDA rettificato è definito come utile operativo prima dei deprezzamenti e ammortamenti, rettificato per gli stessi fattori elencati nell'EBIT rettificato.

Imposte rettificate

Le imposte rettificate sono definite come imposte rettificate per l'effetto degli elementi non ricorrenti principalmente relativi a spese non deducibili e variazioni delle riserve fiscali e delle imposte differite attive riconosciute.

Coefficiente di leva finanziaria netta

Si definisce coefficiente di leva finanziaria netta il debito netto diviso per l'EBITDA rettificato degli ultimi dodici mesi.

EBIT organico rettificato

Si definisce EBIT organico rettificato l'EBIT rettificato tradotto al tasso di cambio medio dell'anno precedente e adeguato per le variazioni di ambito (a.o. fusioni e acquisizioni e cessioni). Per determinare l'EBIT rettificato autonomo in un determinato anno, questo è convertito al tasso di cambio medio dell'anno comparabile ed esclude l'EBIT rettificato dalle società acquisite/cedute fino a 12 mesi dopo la data della transazione.

Vendite organiche

Si definiscono vendite organiche il fatturato tradotto al tasso di cambio valutario medio dell'anno precedente e adeguato per le variazioni di ambito (a.o. fusioni e acquisizioni e cessioni). Per determinare le vendite organiche in un determinato anno, si converte il fatturato al tasso di cambio valutario medio dell'anno comparabile ed esclude le entrate dalle società acquisite/cedute fino a 12 mesi dopo la data della transazione.

Crescita organica delle vendite

La crescita organica delle vendite è definita come la crescita delle vendite organiche tra l'anno dato e l'anno del confronto.

Utile di base

Si definisce utile di base l'EBIT rettificato per il periodo, inclusi proventi e oneri finanziari, imposte rettificate e proventi rettificati da società collegate e joint venture.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Copyright Business Wire 2020

Media
Michael Orr
Media@JDEPeets.com

Investitori e analisti
Robin Jansen
+31 6 1594 4569
Robin.Jansen@JDEcoffee.com

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti