Parco della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena "MUSICA MAESTRO!"

Rassegna di Musica e Parole, dal 19 giugno al 14 luglio 2022
Forlì, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

MUSICA MAESTRO! 
Rassegna di Musica e Parole 
Al Parco della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena

Ha debuttato da poco la seconda edizione di Musica Maestro!, la rassegna di musica e parole in scena dal 19 giugno al 14 luglio 2022 nel parco della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena.

L'iniziativa è promossa dalla Fondazione Luciano Pavarotti con il fattivo supporto di BPER Banca, il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Modena. Il titolo reca in sé un evidente omaggio al “padrone di casa”, ma vuole anche salutare con brio tutti i “maestri musicisti” e i grandi artisti che si esibiranno nel corso di questa iniziativa. La rassegna si propone di portare eventi di intrattenimento e svago di alto profilo artistico facendo rete con enti e soggetti del territorio al fine di arricchire il panorama dell'offerta culturale, musicale ed eno-gastronica della regione.

La proposta è variegata e si rivolge ad un target ampio e trasversale, facente rifermento non solo al bacino modenese ma di tutte le province limitrofe. La rassegna è suddivisa in diversi filoni, proprio per soddisfare esigenze ed aspettative diversificate. La serie denominata Note d'opera - La musica spiegata, suonata e cantata (ad ingresso gratuito) offrirà incontri con grandi e rinomate personalità, del calibro di Corrado Augias e del Maestro Giovanni Bietti, che presenteranno una sorta di guida all'ascolto e alla comprensione di alcune delle opere del melodramma italiano più famose, con interventi musicali dal vivo.
I laboratori promossi dalla bolognese Orchestra Senzaspine sveleranno al pubblico dei partecipanti i segreti della conduzione d'orchestra e dell'esecuzione canora, invitando il pubblico a cimentrasi e mettersi alla prova dopo aver ascoltato l'orchestra all'opera.

Negli incontri di Giovani Frequenze (ad ingresso gratuito) i giovanissimi spaeker di RadioImmaginaria modereranno le interviste con illustri personalità del nostro tempo, quali Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, la portavoce dell'UNHCR Carlotta Sami, il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Dibattendo su temi d'attualità, prospettive, sogni e speranze, i ragazzi porranno agli ospiti le tante domande che animano le generazioni più giovani.

Nel corso delle serate di AperINcanto, concerti a tema saranno abbinati ad apertivi-degustazione curati da un grande nome della ristorazione modenese, apprezzato a livello internazionale: lo chef Luca Marchini. Gli aperitivi musicali rappresentano un'iniziativa che ben coniuga le eccellenze per cui la regione vanta
primati assoluti: la musica e il cibo.

I Buongiorno a Casa Pavarotti tornano a conferma del gradimento delle precedenti edizioni. Un appuntamento atteso non solo dagli appassionati d'opera ma anche dalle famiglie con bambini e dai giovani desiderosi di trascorrere una domenica diversa. Ogni appuntamento prevede la colazione all'aperto, un concerto dal vivo interpretato da giovani cantanti lirici accompagnati al pianoforte, la visita guidata della Casa Museo e un aperitivo finale con prodotti tipici modenesi.

Il programma musicale sarà dedicato ogni domenica ad un'opera diversa. Questo prestigioso cartellone potrà andare in scena nel parco della Casa Museo grazie alla preziosa collaborazione con BPER Banca.
Gianluca Trabucco, responsabile dell'Ufficio Mercato Imprese Emilia Ovest di BPER Banca, ha dichiarato: "Per BPER Banca è molto importante essere partner di questa rassegna dove la cultura, in molte sue forme, sarà protagonista assoluta. La cultura, come valore, è determinante per ripartire insieme, sia a livello territoriale che a livello nazionale, soprattutto in un momento così delicato e incerto. Vogliamo interpretare fino in fondo il significato di Responsabilità sociale di impresa convinti che sia un nostro dovere restituire alla collettività
parte del valore che creiamo, investendo nella cultura e in tutti quegli ambiti che incidono in modo significativo sul benessere delle persone e sullo sviluppo dei territori in cui siamo presenti. La ripartenza del Paese non può non passare dalla ripartenza di uno dei settori fondamentali che caratterizzano l’Italia: quello della
cultura.

La rassegna conta, inoltre, sull'appoggio di enti istituzionali e soggetti privati che hanno deciso di fare rete e camminare accanto alla Fondazione Pavarotti promuovendo un'iniziativa volta a sostenere il valore della cultura e delle eccellenze del territorio. Si ringraziano, pertanto, per il sostegno: Regione Emilia- Romagna, Comune di Modena, Radio Bruno (media partner),Teatro Duse.

È aspirazione della Casa Museo Pavarotti continuare a rappresentare un luogo di aggregazione, di divulgazione di musica, arte e cultura a tutto tondo e, nel corso degli anni, essa è diventata un polo di riferimento in questo senso. La Casa Museo è il luogo ove è possibile conoscere la storia umana e professionale del Maestro Pavarotti e il segno profondo che egli ha lasciato nella storia dell'opera; al tempo stesso, è una location ove è possibile fruire di eventi che rappresentano un arricchimento dell'offerta culturale e artistica e un potente strumento di promozione del territorio insieme alle altre eccellenze della regione.

Per avere maggiori informazioni e per partecipare a tutti gli eventi (sia gratuiti che a pagamento) è necessaria la prenotazione, telefonando al numero 059.460778 o inviando una mail a: [email protected].

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati