Esami di stato 2021: al via per i Chimici… e i Fisici?

A distanza di più di tre anni dall’entrata in vigore della Legge 11 gennaio 2018, n.3 (Professione Fisico), non è stato fissato un esame di Stato per l’iscrizione all’Albo. Un vuoto normativo questo che sta diventando inaccettabile per tutti i giovani che desiderano, una volta conseguita la laurea, accedere al mondo del lavoro
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

Sono iniziati in questi giorni gli esami di Stato per l’accesso alla professione di Chimico, professione sanitaria con competenze tecnico-scientifiche di alto livello. Sono giorni importanti per molti futuri colleghi. Con l’abilitazione alla professione si segnerà la conclusione di una fase della vita, il percorso universitario, ed inizierà quella professionale. Ai futuri colleghi, da parte della Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici i migliori auguri di una luminosa carriera qualunque sia l’ambito pubblico, privato o libero professionale che intendiate intraprendere. E lungo questa carriera, la Federazione Nazionale e gli Ordini saranno pronti ad accompagnarvi.

E per i Fisici? Ancora nulla. A distanza di più di tre anni dall’entrata in vigore della Legge 11 gennaio 2018, n.3, con cui viene istituita la figura professionale del Fisico, non si sente ancora parlare dell’esame di Stato per l’iscrizione all’Albo settore Fisica sezioni A e B. Un vuoto normativo questo che con il passare del tempo sta diventando sempre più pesante per tutti i giovani che desiderano, una volta conseguita la laurea, accedere al mondo del lavoro e partecipare anche a bandi di concorso pubblico.

In un Italia che corre ad alta velocità per raggiungere l’obiettivo dell’attuazione del Piano Nazionale della Ripresa e Resilienza, i giovani, i laureati in fisica, non vedono riconosciuti i loro diritti. Il DM 23.03.2018 ha infatti previsto un periodo transitorio durante il quale, sino all’istituzione dell’esame di Stato, laureati nelle discipline delle scienze fisiche con esperienza pregressa di 5 anni possono iscriversi all’Albo senza esame di Stato. Sono tuttavia trascorsi già tre anni e coloro che al 2018 non avevano conseguito i 5 anni di esperienza e tutti i neolaureati non hanno il diritto di potersi iscrivere ad un Albo ed esercitare la professione per la quale hanno così duramente studiato.

«Ci troviamo – commenta il Presidente Orlandi della Federazione – in una situazione di discriminazione all’interno della stessa categoria, discriminazione che speriamo possa trovare a breve soluzione, con un intervento normativo che modifichi il periodo transitorio e permetta ai neolaureati di iscriversi, o con il tanto atteso e richiesto esame di Stato»

Merita ricordare che Chimici e  Fisici lavorano quotidianamente per le istituzioni e la collettività con la loro presenza in Ministeri, Agenzie Regionali per la Protezione Ambientale, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Istituti Zooprofilattici Sperimentali, Aziende Sanitarie Locali, Istituto Superiore di Sanità, Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro, Enti Locali, Forze Armate e d’Ordine.

Il Chimico ed il Fisico  lavorano nel settore sanitario, ambientale, farmaceutico, agro-alimentare, tessile, cosmetico e cosmeceutico, nutraceutico, industriale, impiantistico, nella ricerca e sviluppo, nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro, nell’ambito manageriale, nel restauro, nelle costruzioni, nell’attività portuale e doganale, nelle biotecnologie, nell’ambito energetico e di risorse rinnovabili. Nell’industria dove il Chimico è presente ed opera attivamente con vari ruoli e mansioni, anche dirigenziali, vi è il settore chimico, plastico, metallurgico, elettronico, tessile, trattamenti e finiture, preziosi, energie rinnovabili, automotive,… Sono anche docenti in scuole medie secondarie superiori, nonché professori e ricercatori nelle Università.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici
Italia
[email protected]
Allegati
Non disponibili