Un altro successo per Edda Migliori: commozione a Bisenti per il suo "Cinque racconti e una fiaba"

Cresce a livello esponenziale l'entusiasmo e l'apprezzamento nei confronti del libro scritto dalla giornalista abruzzese. Ieri ha presentato il suo libro in occasione del 45° Revival del vino e uva Montonico
Bisenti, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

È stata una mattinata ricca di emozioni quella di ieri a Bisenti, in occasione della presentazione del libro "Cinque racconti e una fiaba" di Edda Migliori che ha avuto luogo a Palazzo Catitti, nell'ambito del 45° Revival del vino e uva Montonico. Un altro successo per la giornalista abruzzese. 
Dopo i saluti del Presidente della locale Pro Loco Gabriele Barbarossa, Marta Volpicelli che ha moderato l’incontro ha ripercorso con l'autrice la genesi del libro evidenziandone le caratteristiche e spiegando che si tratta di storie che hanno in comune il tema della resilienza, della forza e della speranza.  I racconti si svolgono nel territorio abruzzese e sono quasi sempre declinati al femminile con  protagoniste donne.

In questo libro, edito da Epigraphia, Edda Migliori affronta temi importanti, reali, toccanti e profondi; racconta di origini da ritrovare, di antichi insegnamenti dei nonni, di ritorni alla propria terra, di rispetto per il lavoro, di sacrifici e tanto sudore, di vigneti da “accudire” e di terre da coltivare, all’insegna di “Pane e fatije”, ovvero “Pane e lavoro”.
Durante la presentazione, Domenico Carpinone, della Fondazione Italiana Sommelier Abruzzo Adriatico ha illustrato le caratteristiche del vitigno del vino Montonico, tipico del territorio bisentino, di cui l'autrice parla nella storia scelta per la lettura.
Particolarmente commuovente è stato il momento del reading a cura di Valeria Scipione che ha letto uno dei racconti del libro in cui si affronta il tema dell'amicizia sullo sfondo del terribile terremoto che ha colpito L'Aquila che nel 2009 ha causato 309 vittime. 
"Quella di ieri è stata una presentazione estremamente commuovente per tante ragioni. Mi sono emozionata nel vedere presente così tanta gente e nel sentire un così forte calore ed empatia; sono sinceramente grata a tutti gli intervenuti per aver condiviso con me dei momenti tanto intensi. Grazie mille al Presidente della Pro Loco Gabriele Barbarossa, a Domenico Carpinone della Fondazione Italiana Sommelier Abruzzo, a Marta Volpicelli per aver curato la presentazione e a Valeria Scipione per aver letto con accorata partecipazione emotiva uno dei racconti- ha dichiarato Edda Migliori - Quella a Pineto del 13 Settembre e quella di ieri a Bisenti sono le prime di molte altre tappe che si terranno in diverse località italiane; sono davvero estremamente felice e orgogliosa dell'affetto e dell'entusiasmo travolgente che sta crescendo nei confronti del mio lavoro".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr