Per i 40 anni di Emilia Romagna Teatro una Serata d’Onore al Bonci di Cesena con 150 cittadini, il 4 e 5 novembre 2017

Gli attori dell’atelier saranno in scena anche a febbraio per lo spettacolo LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Teatro A. Bonci - Cesena
Stagione 2017-18

Per i 40 anni di Emilia Romagna Teatro
il Bonci prepara una Serata d’Onore:
il 4 e 5 novembre 150 cittadini diventano atelieristi
al Palazzo del Ridotto.

Due giornate di prove per preparare la messa in scena corale prevista a teatro l’11 novembre 2017.

Gli attori dell’atelier saranno in scena anche a febbraio
per lo spettacolo LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO.

Per festeggiare i 40 anni di Emilia Romagna Teatro l'11 novembre (ore 21) è prevista al Bonci la Serata d'Onore. Un atelier per i 40 anni di ERT che riattraverserà l'ultimo quarantennio di storia cittadina grazie ai grandi spettacoli di maestri italiani e stranieri, prodotti da ERT, che proprio a Cesena sono nati e sono stati in grado di lasciare la loro impronta. Per costruire questa grande narrazione teatral-cesenate, saranno i cittadini stessi a essere coinvolti: con la formula dell'atelier, sul palcoscenico del Teatro Bonci saliranno 150 cesenati, assieme ad alcuni attori di ERT e agli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro.

Sabato 4 e domenica 5 novembre al Palazzo del Ridotto, in Piazza Almerici, i 150 cittadini che si sono iscritti nelle scorse settimane sono convocati per la preparazione della serata. Le prove si svolgeranno con gli attori Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell'Utri, Simone Francia, Diana Manea, Eugenio Papalia, il musicista Filippo Zattini e gli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro.
Partecipa una classe del Liceo Linguistico “Ilaria Alpi” di Cesena, per il Percorso di alternanza scuola-lavoro.

Informazioni sull’atelier al sito www.teatrobonci.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it