Hy Stor Energy forma un importante partenariato con un porto strategico sulla costa del Golfo; nasce così la prima iniziativa per la fornitura di idrogeno rinnovabile a fabbriche, applicazioni industriali, attività portuali e accumulo energia a...

La Hancock County Port and Harbor Commission porterà l'idrogeno pulito alla regione della Costa del Golfo Hy Stor Energy forma un importante partenariato con un porto strategico sulla costa del Golfo; nasce così la prima iniziativa per la fornitura di idrogeno rinnovabile a fabbriche, applicazioni industriali, attività portuali e accumulo energia a lunga durata Hy Stor Energy LP (Hy Stor Energy), pionieristica azienda nella produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili e nell'accumulo…
JACKSON, Miss., (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

 

Hy Stor Energy forma un importante partenariato con un porto strategico sulla costa del Golfo; nasce così la prima iniziativa per la fornitura di idrogeno rinnovabile a fabbriche, applicazioni industriali, attività portuali e accumulo energia a lunga durata

Hy Stor Energy LP (Hy Stor Energy), pionieristica azienda nella produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili e nell'accumulo energia su larga scala nella regione del Mississippi, oggi annuncia un partenariato strategico con la Hancock County Port and Harbor Commission (HCPHC) per la fornitura di idrogeno a zero emissioni di carbonio e a zero metano al Port Bienville Industrial Park e allo Stennis International Airport, accelerando la decarbonizzazione a terra, in aria, in mare e nello spazio. Grazie a questa collaborazione, Port Bienville sarà il primo porto della regione della Costa del Golfo a integrare nelle sue operazioni l'idrogeno verde come carburante. Nella prima fase del partenariato, il centro dovrebbe arrivare a produrre circa 350 tonnellate/giorno (320.000 kg/giorno) di idrogeno rinnovabile e ad accumulare oltre 71.000 tonnellate (69 milioni di kg) di idrogeno in grotte saline sotterranee.

L'infrastruttura esistente di Port Bienville sarà ampliata per meglio favorire le iniziative per la decarbonizzazione e sarà collocata in un luogo privilegiato, per consentire la creazione ex novo di un'infrastruttura circolare per l'idrogeno, la prima del suo genere negli Stati Uniti. I clienti del porto che si impegnano per centrare i loro obiettivi ESG potranno creare nuovi posti di lavoro in questo settore, rafforzando la posizione del porto come polo tecnologico-industriale di forza lavoro.

Insieme, Hy Stor Energy e HCPHC si impegneranno per sostenere la crescita economica della contea di Hancock e portare energia affidabile, rinnovabile e senza carbonio all'area affacciata sul Mississippi e alla regione della Costa del Golfo. Attualmente il Port Bienville Industrial Park ospita importanti aziende del calibro di SABIC Innovative Plastics, DAK Americas, SNF Polychemie, Calgon Carbon, Jindal Tubular USA e altre ancora.

"La Hancock County Port and Harbor Commission è impegnata per la promozione delle opportunità economiche in modo responsabile", è stato il commento di Bill Cotter, CEO di HCPHC. "L'idrogeno si sta affermando come metodo per tagliare sulle emissioni di carbonio in settori che richiedono molta energia, come la produzione e i trasporti. E mentre continuiamo a espandere le nostre attività marittime, ferroviarie e aerospaziali, l'idrogeno ci offre opzioni per promuovere la crescita e le innovazioni".

La contea di Hancock, Mississippi, è ottimamente posizionata sulla Costa del Golfo, con accesso a vie navigabili interne, ferrovie e autostrade. Situata a breve distanza da New Orleans, questa contea ospita Port Bienville, lo Stennis International Airport e il Centro spaziale della NASA John C. Stennis, con una portata nazionale e globale. Hy Stor Energy svilupperà l'idrogeno rinnovabile dal suo Clean Hydrogen Hub, con uffici a Jackson, Gulfport e Kiln, presso Port Bienville.

"Siamo orgogliosi di collaborare con la Hancock County Port and Harbor Commission per fornire l'accesso all'idrogeno pulito al Port Bienville Industrial Park, che comprende alcune delle aziende più famose al mondo", è stato il commento di Laura L. Luce, CEO di Hy Stor Energy. "Questo partenariato offre un'opportunità strategica per le aziende alla ricerca di modi innovativi per centrare i propri obiettivi di decarbonizzazione, per la co-localizzazione delle attività nella contea di Hancock, nella regione della Costa del Golfo. Ci concentriamo sullo sviluppo di una tecnologia dell'idrogeno verde, a zero emissioni di carbonio e a zero metano, per un'ampia gamma di applicazioni, come i processi produttivi e industriali, le attività portuali e l'accumulo energia a lungo termine, che andranno a vantaggio delle comunità e al contempo forniranno energia pulita affidabile".

Il Richton Dome, nella contea di Perry, nel Mississippi, era già stato scelto tra i luoghi di espansione per la riserva strategica di petrolio statunitense, e la sua posizione centrale, negli Stati Uniti e sulla costa del Golfo, fungerà da importante accumulo di idrogeno connesso a nuove pipeline dedicate e bidirezionali che si estenderanno da Richton, nella contea di Perry, fino alla contea di Hancock e a Port of Bienville. L'infrastruttura di Hy Stor Energy consentirà di fornire idrogeno verde 24 ore al giorno, 7 giorni la settimana, da e verso il porto, oltre a prevedere cupole saline sotterranee entro un raggio approssimativo di 100 miglia dal porto, con la distribuzione su richiesta di idrogeno resiliente, a zero emissioni di carbonio e a zero metano. Queste cupole saline per l'idrogeno pulito a lungo termine di Richton saranno interconnesse alla nuova infrastruttura delle pipeline e collegheranno questi depositi dalla Louisiana a Jackson, Mississippi, alla contea di Simpson, alla contea di Smith, fino alla contea di Perry e, infine, alla contea di Hancock, per fornire energia resiliente e pulita anche alle comunità costiere. Il Mississippi fungerà così da riserva strategica di idrogeno centrale negli Stati Uniti, ben interconnessa grazie al collegamento di più cupole saline sotterranee con Richton, dove verranno sviluppate le prime cupole di questo tipo appositamente costruite per la riserva sicura di idrogeno verde su larga scala.

Per ulteriori informazioni su Hy Stor Energy visitare il sito www.hystorenergy.com.

Informazioni su Hy Stor Energy

Hy Stor Energy favorisce la transizione verso un ambiente senza energia fossile sviluppando l'idrogeno prodotto su larga scala da fonti rinnovabili e promuovendone la diffusione attraverso lo sviluppo, la commercializzazione e le attività di progetti basati su centri per l'idrogeno da fonti rinnovabili. L'azienda definisce come idrogeno verde solo quello ricavato da fonti rinnovabili, come stabilito dalla Green Hydrogen Organisation. I progetti di grandi dimensioni totalmente integrati producono, accumulano e forniscono energia assolutamente senza emissioni di carbonio, distribuendo su richiesta energia rinnovabile sicura e affidabile ai clienti. Sviluppati come parte di un centro integrato, questi progetti abbinano la produzione locale di idrogeno a partire da fonti rinnovabili con lo stoccaggio e la distribuzione integrati a lungo termine, utilizzando la produzione su larga scala per ridurre i costi. Hy Stor Energy, guidata dall'esperta del settore dell'accumulo energia e della tecnologia dell'idrogeno Laura L. Luce, vanta un team innovativo dotato di un'approfondita competenza e si posiziona come leader nella rivoluzione dell'idrogeno pulito. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.hystorenergy.com.

Informazioni sulla Hancock County Port and Harbor Commission

La Hancock County Port and Harbor Commission è nata nel 1963 per guidare le attività di sviluppo economico della contea. Lo Stennis International Airport e il Port Bienville Industrial Park accolgono 30 aziende con oltre 1.000 dipendenti. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.portairspace.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Copyright Business Wire 2022

Contatto Hy Stor Energy con i media
Brad Carl
Per Hy Stor Energy
[email protected]

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti