DOLOMITI FILM MAKING

Premi e sintesi della prima edizione
Padova, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Dopo 2 intense settimane si è conclusa  la prima edizione del DOLOMITI FILM MAKING, il lavoratorio residenziale che ha presentato i suoi lavori domenica mattina a Caviola. Il Dolomiti Film Making, è stata una residenza cinematografica gratuita rivolta a giovani artisti under 35. Ben 10 artisti, tra scrittori, filmaker, sceneggiatori e registi, che hanno potuto perfezionare le loro conoscenze sulla scrittura audiovisiva per quattordici giorni nell’Agordino acquisendo le competenze per progettare e presentare in modo efficace un’opera audiovisiva, grazie al supporto di un team di professionisti del settore composto dai creative producer Federico Massa e Tommaso Brugin, dagli sceneggiatori Raffaele Pizzatti Sertorelli e Gerassimos Valentis e dalla marketing manager Livia Rodà.

Alla fine di questo intenso percorso formativo i partecipanti hanno presentato l’esito del loro lavoro con la modalità del pitch pubblico con un panel di produttori e distributori nazionali. Al vincitore “Ave Lupo” di Matteo Bruseghini è andato il primo premio, secondo “Emocean” di Furio Reini. Menzione speciale per “Il Bambino” di Serena Lombardo. A loro è stato assegnato un buono per il noleggio di materiale tecnico offerto dal sito www.noleggiovideocamere.it dal valore rispettivamente di € 1.000 per il secondo classificato e di € 2.000 per il primo classificato.



DOLOMITI FILM MAKING

http://realizzailtuocorto.it/dolomitifilmmaking/

[email protected] 

FB Dolomiti Film Making 

Tel. 351 750 7626

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni