HAPO tra i partecipanti dell'evento gastronomico-turistico promosso dall'Ufficio Affari Economici e Commerciali dell’Ambasciata di Grecia, in collaborazione con l’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo e Aldemar Resorts

L'ente promotore dell'acquacoltura greca HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – ha avuto l'opportunità di partecipare all'esclusivo evento gastronomico-turistico “Itinerari gastronomici in Grecia” promosso dall'Ufficio Affari Economici e Commerciali dell’Ambasciata di Grecia - Dipartimento di Milano, in collaborazione con l’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo e la catena alberghiera Aldemar Resorts, che si è svolto lo scorso 10 maggio presso Identità Golose Milano.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

L'ente promotore dell'acquacoltura greca HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – ha avuto l'opportunità di partecipare all'esclusivo evento gastronomico-turistico “Itinerari gastronomici in Grecia” promosso dall'Ufficio Affari Economici e Commerciali dell’Ambasciata di Grecia - Dipartimento di Milano, in collaborazione con l’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo e la catena alberghiera Aldemar Resorts, che si è svolto lo scorso 10 maggio presso Identità Golose Milano, a pochi passi dal Teatro alla Scala.

L’iniziativa, che ha visto la presenza di numerosi e autentici prodotti greci, è stata un’occasione unica per ritrovarsi dopo due anni di stato d’emergenza e per “riscoprire” la Grecia non solo come una delle destinazioni turistiche più ambite del Mediterraneo, ma anche come una realtà gastronomica di alta qualità. I palati degli invitati sono stati deliziati da piatti a base di pesce d’acquacoltura greca, gentilmente offerto da HAPO, e di altri pregiati prodotti provenienti dal territorio ellenico, preparati dagli chef di Aldemar Resorts, una delle principali catene alberghiere greche. Cornice dell’evento, gli spazi di Identità Golose, che si sviluppano all’interno di un edificio di fine ‘800: un’ambientazione ideale per creare un ponte tra passato e futuro.

«Sono onorata di aver partecipato e di aver dato il mio contributo come rappresentante dell'Associazione HAPO a un evento così speciale. È stata per me – e per noi di HAPO – una grande opportunità per tornare a rappresentare dal vivo la nostra realtà e di partecipare attivamente a un evento che racconta la nostra terra e le nostre eccellenze gastronomiche. L'industria dell'acquacoltura greca è orientata alle esportazioni, l'80% viene esportato in più di 40 paesi e l'Italia è il più grande mercato di esportazione; è stato un grande piacere incontrarsi e gustare insieme tanti prodotti greci di altissima qualità» afferma Ismini Bogdanou, Communication e PR Director di HAPO. 

HAPO, che comprende oggi l’80% delle aziende greche del settore dell’acquacoltura, è depositaria del marchio collettivo Fish from Greece, supportato da un protocollo di certificazione privata, sviluppato in collaborazione con l’Organizzazione di Ispezione e Certificazione TÜV Austria Hellas, garante di elevati standard qualitativi organolettici, metodi e pratiche di allevamento etici e responsabili per la promozione di una produzione ittica greca di alta qualità.

Quando parliamo del pesce fresco greco “targato” Fish from Greece, ci riferiamo a cinque prodotti di eccellenza: l’orata, il branzino, l’ombrina boccadoro, il pagro maggiore e la ricciola che portano con sé tutto il sapore, il gusto, la freschezza, le proprietà nutritive e la qualità eccellente del pesce d’acquacoltura greca, allevato nei trasparenti mari della Grecia, ecosistema ideale per l’allevamento di pesce sano e fresco, con la cura di professionisti esperti.

HAPO opera sulla base del rispetto tra i propri membri e i consumatori, perseguendo uno scopo comune fondato sulla fiducia e sul valore del settore e dei suoi prodotti, in conformità ai principi della Blue Economy.

Le aziende che fanno parte dell’associazione rispettano tutte le più severe normative dell’UE e dei suoi Stati membri relative alla tutela dell'ambiente e al benessere degli animali, osservando i più alti standard qualitativi e operando per una produzione etica, sostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa