OTTOBRE COL BOTTO A ZR MUSIC FACTORY.

Un’agenda di concerti ricchissima per uno dei Club più interessanti di Bologna (e non solo). Stay tuned!
bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) 20 OTTOBRE PAUL GILBERT. Tra i chitarristi più apprezzati della scena heavy metal internazionale, Paul Gilbert arriva in Italia per tre date autunnali con il nuovo album solista I Can Destroy, pubblicato lo scorso maggio su etichetta Ear MUSIC. Paul Gilbert è ad oggi considerato uno dei migliori chitarristi del mondo, grazie ad uno stile inconfondibile che nel corso degli anni si è evoluto dall’ultratecnicismo virtuosisitico di stampo anni ’80 utilizzato con i Racer X, alla sfumatura più melodica acquisita nel periodo Mr. Big, fino alla maggiore versatilità stilistica adottata durante la carriera solista, che incorpora anche blues, ritmi latinoamericani e power pop. Giovedì 20 ottobre al Zona Roveri Music Factory di Bologna. Ingresso € 18,00 + prev. / € 20,00 in cassa. Biglietti disponibili su circuito TicketOne e relativi punti vendita. www.paulgilbert.com
OTTOBRE COL BOTTO A ZR MUSIC FACTORY.
22 OTTOBRE ROYAL REPUBLIC. Arrivano in Italia per due concerti imperdibili. Talenti puri del rock’n’roll svedese che si muovono come autentiche mine vaganti tra i palchi di tutta europa, per portare nel nostro paese il loro spettacolo a base di sudore e divertimento puro. Se vi piace ballare al ritmo di batterie supersoniche, chitarre distorte e valvole sature non lasciatevi scappare l’occasione di vedere dal vivo questa band, di cui sentiremo ancora molto parlare. Sabato 22 ottobre al Zona Roveri Music Factory di Bologna. Ingresso € 20 + ddp. Biglietti disponibili su Ticketone.
27 OTTOBRE UGLY KID JOE. Tornano in Italia ad ottobre gli Ugly Kid Joe, per l’unica tappa nel nostro paese del loro tour europeo a Zona Roveri di Bologna, in esclusiva per Hub Music Factory. Dopo un primo Ep ed un tour americano di supporto agli Scatterbrain, nel 1992 gli Ugly Kid Joe raggiungono il successo su larga scala pubblicando America's Least Wanted con la celebre Mercury Records, supportando l’album con un tour mondiale che riceve degli ottimi riscontri di pubblico e di critica. Se siete amanti degli anni 90, quindi, segnatevi questa data in agenda. Gli ingredienti ci sono tutti: chitarrone distorte, maglie rigorosamente nere e pantaloni tagliati d’ordinanza, forse qualche capello in meno, ma la capacità di stare sul palco e  l’energia che sprigionano live di certo non lasciano spazio alla nostalgia. Giovedì 27 ottobre al Zona Roveri Music Factory di Bologna. Ingresso € 22 + ddp. Biglietti disponibili su Ticketone.

28 OTTOBRE MICHAEL FRANTI. Arriverà nel nostro paese per un’unica data esclusiva a Zona Roveri Music Factory di Bologna.
Michael Franti è un musicista, regista e attivista umanitario, riconosciuto come una forza pionieristica nel settore della musica. Conosciuto per i suoi testi impegnati e coscienti, le sue performance potenti e per i suoi spettacoli dal vivo dinamici e coinvolgenti, Franti è stato continuamente in prima linea in quanto ad attivismo musicale, usando le sue canzoni come una forza positiva per il cambiamento. Michael Franti è un artista unico, amatissimo in Italia anche grazie alla collaborazione intrapresa nel 2011 con Jovanotti, dalla quale è nata la super hit “Sound of Sunshine”, e nel 2014 con Caparezza, per il singolo “È tardi”. Si presenta al pubblico italiano con un nuovo singolo, "Once a day" dal suo ultimo album, il primo pubblicato da Fantasy Records. "Once a Day" è stato ispirato dal figlio di Franti, al quale è stata diagnosticata una malattia renale rara chiamata FSGS (focale segmentale Glomerulosclerosi), nella speranza che questa canzone possa ispirare chiunque nel mondo che stia attraversando un momento difficile. Venerdì 28 ottobre al Zona Roveri Music Factory di Bologna. Ingresso € 25,00 + ddp. Biglietti disponibili sul circuito TicketOne.

31 OTTOBRE NADA SURF. Dopo il fortunato concerto milanese di aprile, tornano in Italia i Nada Surf, questa volta per due appuntamenti in giro per la Penisola. La band si esibirà, infatti, domenica 30 ottobre 2016 al Teatro Quirinetta di Roma e lunedì 31 ottobre alla Zona Roveri di Bologna. L’ultimo album della band, You Know Who You Are, è uscito quest’anno e segna anche il debutto discografico dei Nada Surf come quartetto, con l’unità centrale – il cantante compositore e chitarrista Matthew Caws, il bassista Daniel Lorca e il batterista Ira Elliot – affiancati da Doug Gillard alla seconda chitarra. Nati a New York nel 1994, i Nada Surf sono un gruppo fuori dal tempo e fanno parte di quel gruppo di band che, nonostante tutti gli sconvolgimenti dell'industria discografica, sono sopravvissute grazie all'energia dei propri brani e all'affezionato pubblico che li ha seguiti nell'ultimo ventennio.You Know Who You Are non si limita ad essere un bel disco, ma è una raccolta di tutti gli elementi più rappresentativi della carriera ventennale del gruppo. l Nada Surf hanno sempre avuto una grande potenza rock e molto carisma dal vivo, ma sono riusciti a crescere e a conquistare le abilità, la forma e la disciplina necessarie per potersi evolvere. Lunedì 31 ottobre al Zona Roveri Music Factory di Bologna. Ingresso 15 € + d.d.p.
Comunicazione&Promozione • ufficiostampa.fg@gmail.com
Info ZR Music Factory 0510404840 • info@zonaroveri.com

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
barbara palombini
 futura (Leggi tutti i comunicati)
Italia
ufficiostampa.fg@gmail.com
Allegati
CRISTINA SCABBIA, VOCE DEI LACUNA COIL E IL BATTERISTA ANDREA GE, IN ESCLUSIVA A ZR MUSIC FACTORY PER "CLOSE UP" CRISTINA SCABBIA, VOCE DEI LACUNA COIL E IL BATTERISTA ANDREA GE, IN ESCLUSIVA A ZR MUSIC FACTORY PER "CLOSE UP"  -  CLOSE UP, Artisti in primo piano raccontano, è il primo incontro di una serie rivolto ai musicisti di tutte le categorie, si basa sul fornire ai partecipanti informazioni utili, sia nell’ambito musicale creativo, che in quello…
E’ tutta un’altra musica con i nuovi Music Receiver di One for All E’ tutta un’altra musica con i nuovi Music Receiver di One for All  -  C’è una buona notizia per tutti gli appassionati di musica, in particolare per chi non vuole rinunciare alla qualità del suono del proprio vecchio - ma sempre affidabile - impianto Hi-Fi, che purtroppo paga la mancanza di compatibilità con gli odierni device portatili usati…
Loading....