Justmary, il 'JustEat' della cannabis light, supera i 700 mila euro di fatturato nel primo semestre (+1000% sul 2019) e sbarca a Napoli. Obiettivi 2021: 15 città e quotazione in Borsa

Justmary porta la cannabis light anche a Napoli e salgono a 7 le città servite direttamente. Obiettivo 15 città entro fine anno e un round record da 2 milioni di Euro.
VICENZA, (informazione.it - comunicati stampa - varie)

(21-06-2021) Napoli - Cresce Justmary, piattaforma di e-commerce delivery specializzata nella selezione, vendita e consegna di cannabis legale, nata nel 2018 da un'idea di Matteo Moretti ed Elio Viola. La startup ha chiuso il primo semestre 2021 con oltre 700.000 euro di ricavi, in leggero calo rispetto al periodo covid, ma con un rialzo del 1000% rispetto ai 70.000 euro fatturati nel 2019, con un totale di 34mila clienti registrati sulla piattaforma.

Matteo Moretti, co-fondatore e CEO dell'azienda, spiega "stiamo rivoluzionando il servizio di cannabis delivery, portando un momento di relax nelle case di numerosi italiani. Stiamo consolidando il successo raccolto nel corso degli anni e soprattutto nel 2020". Non si ferma, inoltre, la crescita impetuosa di JustMary. Dal capoluogo lombardo, dove è attiva del 2018, si è espansa nell'hinterland e poi a Firenze, Catania, Torino, Monza e nella Capitale fino a Napoli, dove è approdata in questi giorni. Lo sbarco all'ombra del Vesuvio rappresenta per il gruppo un importante tassello per portare entro fine anno il delivery Justmary in altre 10 città italiane tra cui Bologna e Genova. Complice il successo ottenuto durante la pandemia Covid e i capitali raccolti nel corso degli anni, JustMary.fun ha intenzione di accelerare i propri piani di sviluppo. 

"Il nostro servizio non vende droga ma prodotti assolutamente legali. Non si tratta di 'sballo': i nostri clienti sono soprattutto donne lavoratrici di età compresa tra i 35 e 60 anni con buona capacità di spesa. Che cercano un momento di relax dopo una giornata pesante, oppure una cura al mal di testa o ai dolori mestruali. L’idea del delivery nel pieno rispetto della privacy ha ottenuto un ottimo riscontro dal pubblico delle città dove siamo attivi: pronto ad accogliere positivamente servizi come il nostro che nascono per facilitare la vita quotidiana", sottolinea Matteo Moretti, uno dei fondatori del gruppo, che si appresta a portare il servizio cannabis Justmary in almeno 15 città italiane entro il 2021.   

Nel prossimo futuro Justmary lancia obiettivo sostenibilità e annuncia che a breve verrà pubblicato il Bilancio ESG. Player dell’economia circolare Justmary introdurrà buste in plastica riciclata e investirà nell’abbattimento delle emissioni di CO2 prodotte dai processi di delivery.
In programma per il 2021 un round di investimento record da almeno 2 milioni di euro per poi quotare la società alla Borsa di Vienna, unica realtà aperta al mercato della canapa in europa.


*********
Maggiori informazioni su JustMary.fun
JustMary.fun è un'azienda con sede a Milano che offre un servizio di consegna di prodotti a base di marijuana light completamente anonimo. Tutti i prodotti offerti dall'azienda vengono consegnati da fattorini "in borghese" per proteggere la privacy dei clienti, e arrivano a casa nell'arco di 60 minuti. Il servizio è in fase di espansione, come dimostra la crescita avuta nelle 7 città italiane dove il servizio è attivo e il successo delle campagne di crowdfunding. Justmary, per abbattere la Co2 prodotta dalle consegne è partner di Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Allegati
Non disponibili