Aniene

L'Aniene (dal latino " Anio "), un tempo detto anche "Teverone" limitatamente alla parte bassa del suo percorso, è un fiume del Lazio lungo principale affluente di sinistra del Tevere dopo il fiume Nera

La mitologia parla di un'antica leggenda dove come protagonista vi è Catillo, un ragazzo originario dell' Arcadia , nell' Antica Grecia , figlio di Anfiarao e padre di Tiburto, Coras e Catillo Jr. (leggendari fondatori di Tivoli assieme al padre): questi rapisce la figlia di Anio, di cui si era invaghito, e la porta con sé su un monte lì vicino. Egli cerca di approfittare di lei, ma interviene il padre della ragazza che, vista la scena, tenta di oltrepassare il fiume per raggiungerla: purtroppo viene trascinato via dalle acque e muore. Catillo e la ragazza, che erano ancora sul monte, vengono attirati da un bagliore: appare loro lo spirito di Anio che porta in salvo la fanciulla e abbandona lo sciagurato sul monte che da lui prese il suo nome. Il suo spirito rimase intrappolato in quel luogo, mentre il fiume viene chiamato Aniene in onore di Anio. (fonte: Wikipedia)
Loading....