Bruno Spaggiari

Dopo alcune esperienze con delle Gitan , Spaggiari venne notato dalla Ducati nel 1955 , anno in cui ottenne la sua prima vittoria, al circuito di Cosenza . L' anno successivo divenne pilota ufficiale della Casa di Borgo Panigale, ottenendo diverse vittorie (tra cui quella alla 24 ore del Montjuich in coppia con Alberto Gandossi nel 1957 ). Nel 1958 fu promosso Seniores: in quell'anno vinse il titolo italiano della 125 e il suo primo (ed unico) Gran Premio della carriera, il Gran Premio delle Nazioni svoltosi a Monza

Il suo anno migliore è stato il 1960 quando, dopo essere passato dalla Ducati alla MV Agusta , ha terminato in quarta posizione il campionato del mondo della ottavo di litro . Per la Casa di Cascina Costa vinse anche un titolo italiano della 125, nel 1964 . Ritiratasi l'MV da 125 e 250 a fine '60, Spaggiari si accasò presso la Benelli , ottenendo pochi risultati. Negli anni successivi ritornò in Ducati, ottenendo alcuni risultati nel Mondiale con le Ducati 250-350 monocilindriche e la 500 bicilindrica a "L" con cui arrivò terzo al "Nazioni" 1972 . Nel '72 e nel '73 sfiorò la vittoria alla 200 miglia di Imola , arrivando secondo dietro al compagno di Marca Paul Smart il primo anno (beffato dall'esaurimento della benzina a poche curve dal traguardo) e ripetendo il piazzamento l'anno successivo (a batterlo fu Jarno Saarinen con la Yamaha ). (fonte: Wikipedia)
Loading....