Carlo Maria Martini

Esegeta oltre che biblista, è stato arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002 . Oltre ad essere stato un uomo di cultura teologica fu anche uomo del dialogo tra le religioni , a cominciare dall' ebraismo , i cui fedeli amava definire “"fratelli maggiori"”. Fu soprannominato "cardinale del dialogo "

Sacerdote e biblista
Nacque a Torino il 15 febbraio 1927 , da Leonardo Martini, un ingegnere torinese originario di Orbassano (dove si recò come sfollato in tempo di guerra) e da Olga Maggia. Venne battezzato una settimana dopo la nascita nella parrocchia "Immacolata Concezione" di Borgo San Donato , il quartiere dove trascorse anche l'infanzia e l'adolescenza

Nel 1944 all'età di 17 anni entrò nella Compagnia di Gesù presso la casa religiosa dei gesuiti di Cuneo . Compì gli studi presso l' Istituto Sociale di Torino e ricevette l' ordine sacro il 13 luglio 1952 a Chieri nella Chiesa di Sant'Antonio dal cardinale Maurilio Fossati , arcivescovo di Torino. (fonte: Wikipedia)
Loading....