Elena Santarelli

Nata a Latina il 18 agosto 1981, è cresciuta nella vicina Sermoneta, ha frequentato il liceo classico di Latina per pochi anni e in seguito si è trasferita in un istituto privato in cui si è diplomata

Dopo aver mosso i primi passi come modella, sfilando per Giorgio Armani, Laura Biagiotti, Gai Mattiolo e molte altre firme dell'alta moda, nel 1998 vince il concorso italiano "Elite Model Look", che farà parlare di lei come di una nuova Valeria Mazza

Tuttavia sarà soltanto l'ingaggio come valletta nel programma televisivo, condotto da Amadeus, "L'eredità", a farla conoscere al grande pubblico e a consentirle di partecipare, nella stagione 2004-2005, al fianco di Enrico Varriale, al programma sportivo "Stadio Sprint" di Rai 2. Nel 2005 partecipa al reality show "L'isola dei famosi", venendo eliminata in semifinale con il 79% dei voti. In seguito esce il suo primo calendario sexy per la rivista "Max"

Il 19 marzo 2006 presenta la cerimonia di chiusura dei IX Giochi Paralimpici invernali di Torino, e conduce il varietà di Rai 2 "BravoGrazie", insieme con Bruno Gambarotta. Esordisce anche sul grande schermo con i film "Vita Smeralda", con la regia di Jerry Calà, e "Commediasexi", con la regia di Alessandro D'Alatri. Inoltre posa senza veli per un calendario della ditta Riello. (fonte: Wikipedia)
Troppe cattiverie, Santarelli difende Toffa

"Troppe cattiverie", Santarelli difende Toffa

"Ho letto tante cattiverie sotto la foto di Nadia che ho la nausea". Così Elena Santarelli, in un commento ad un post di Nadia Toffa, esprime la sua indignazione verso le critiche rivolte alla conduttrice delle Iene, impegnata in una battaglia contro il cancro. "Io che sto combattendo… (Adnkronos - 13/04/2018) Leggi | Commenta
Loading....