Enciclopedia Treccani

Treccani è il nome con cui è comunemente nota lEnciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti" (abbreviata anche in "Enciclopedia Italiana"). La prima edizione , la cui pubblicazione iniziò nel 1929 , e le successive otto appendici dell' enciclopedia , sono state curate dall' Istituto dell'Enciclopedia Italiana , fondato a Roma il 18 febbraio 1925 da Giovanni Treccani e Giovanni Gentile

La Treccani è stata probabilmente la massima impresa italiana di ricerca culturale

In precedenza, l'Italia non aveva avuto una grande enciclopedia universale, se non per rifacimenti e adattamenti di opere straniere. Nel 1924 , l'imprenditore tessile Giovanni Treccani ( 1877 - 1961 ) «venne avvicinato dagli amici Ferdinando Martini e Bonaldo Stringher che, conoscendo il suo mecenatismo , (...) gli proposero la pubblicazione di una grande enciclopedia italiana»

Treccani ne fu fortemente interessato e pensò l'iniziativa ancora più in grande. L'atto costitutivo dell'istituto che doveva provvedere all'immensa opera di organizzazione e di pubblicazione venne posto in essere a Roma il 18 febbraio 1925 . Oltre al fondatore, che ne era anche il presidente, ne facevano parte: il filosofo Giovanni Gentile in qualità di direttore scientifico , l'editore Calogero Tumminelli quale direttore editoriale , Gian Alberto Blanc , Pietro Bonfante , il maresciallo Luigi Cadorna , il ministro Alberto De Stefani , lo storiografo Gaetano De Sanctis , l' economista Luigi Einaudi , il pittore Vittorio Grassi , il medico Ettore Marchiafava , il giurista Silvio Longhi , il già citato Ferdinando Martini, il giornalista Ugo Ojetti , lo storiografo Francesco Salata , il politico Vittorio Scialoja , l'economista Angelo Sraffa , l' ammiraglio Paolo Thaon di Revel , il presidente del Senato Tommaso Tittoni . Redattore capo dell'opera fu chiamato il filosofo del linguaggio Antonino Pagliaro . Gran parte di loro nel 1925 aderì al Manifesto degli intellettuali fascisti . (fonte: Wikipedia)
Loading....