Ferruccio de Bortoli

È stato due volte direttore del "Corriere della Sera", dal 1997 al 2003 e dal 2009 al 2015, nonché direttore del Sole 24 Ore dal 2005 al 2009. Dal 2015 è presidente dell'Associazione Vidas di Milano. Attualmente è presidente della casa editrice Longanesi

Di famiglia bellunese, si è laureato in Giurisprudenza alla Statale di Milano. La sua carriera giornalistica inizia nel 1973, quando viene assunto come praticante al "Corriere dei ragazzi". Lavora successivamente per il "Corriere d'Informazione" (pomeridiano del "Corriere"), "Corriere della Sera", "L'Europeo"

Nel 1987 torna al "Corriere della Sera" come caporedattore dell'economia. Nel 1993 Paolo Mieli lo promuove vicedirettore e nel 1997 assume la guida del primo quotidiano italiano

Prima direzione del "Corriere" (1997-2003)
Nel 1998 de Bortoli si scontra con l'allora presidente del consiglio Massimo D'Alema, che chiede all'ordine dei giornalisti sanzioni disciplinari contro il direttore del Corriere e i giornalisti Francesco Verderami e Felice Saulino per diversi scritti sul progetto di unificazione e di "ulivizzazione" del sindacato. A seguito dell'assoluzione dell'ordine della Calabria per Verderami, anche de Bortoli esce indenne dal procedimento. (fonte: Wikipedia)
Loading....