Giulio Tedeschi

Viene considerato dall'"Enciclopedia del rock" un «autentico pioniere del "fai da te" che da... decenni si batte in quasi totale solitudine contro le convenzioni artistiche e commerciali del music business nostrano» e «un esempio nobile e coraggioso che nessuno, purtroppo, ha avuto il coraggio di seguire»

È residente a Torino dal 1971 . Vive l'entusiasmo creativo e politico post-sessantotto e dal 1972 al 1976 edita (contando sulla collaborazione irregolare di molti, tra cui Riccardo Bertoncelli , Matteo Guarnaccia , Elio Bussolino, Gianni Milano ) la rivista underground Tampax (poi editrice) che si occupa di controinformazione , musica, poesie e fumetti, pubblicando, tra gli altri, scritti di Timothy Leary , Jim Morrison , Alan Watts

Dal 1975 al 1980 soggiorna per brevi ripetuti periodi a Parigi avendo come residenza l'Hotel Modern di Cours de Vincennes

Nella capitale francese ha modo di riavvicinarsi al situazionismo che aveva conosciuto anni prima. Stringe rapporti con l'area del nuovo fumetto francese (tra cui Les Humanoïdes Associés / Métal Hurlant e Futuropolis) che contribuisce a far conoscere in Italia ed approfondisce lo studio delle energie alternative (in particolare solari ed eoliche). (fonte: Wikipedia)
Loading....