Giuseppe Sinopoli

Dopo aver iniziato a studiare organo al conservatorio di Messina proseguì al conservatorio di Venezia dove studiò Armonia e Contrappunto , interessandosi anche alla musica contemporanea ed elettronica; non si diplomò in Conservatorio, e si laureò in Medicina e Chirurgia all' Università di Padova . Frequentò quindi i corsi estivi di Darmstadt con György Ligeti e Karlheinz Stockhausen . Fu inoltre allievo (e successivamente assistente) ai corsi di composizione di Franco Donatoni all' Accademia Chigiana di Siena , e studiò direzione d'orchestra a Venezia con Bruno Maderna , e a Vienna con Hans Swarowsky

Negli anni settanta Sinopoli fu noto soprattutto come compositore e specialista di musica contemporanea: esordì come direttore d'orchestra a Siena , verso la prima metà degli anni settanta dirigendo un brano da camera scritto da un allievo di Donatoni, in seguito fondò nel 1975 l'"Ensemble Bruno Maderna". A partire dal 1978 , tuttavia, si impegnò sempre più nella direzione di un repertorio più tradizionale: a cominciare dalla direzione dell' Aida di Verdi al Teatro La Fenice di Venezia , si dedicò intensamente a Bruckner , Mahler e Richard Strauss , compositori verso i quali lo portavano affinità crescenti. (fonte: Wikipedia)
Loading....