Grimoaldo della Purificazione

È stato proclamato beato a Roma il 29 gennaio 1995 da papa Giovanni Paolo II

La sua memoria ricorre il 18 novembre

Era figlio di Pietro Paolo e di Cecilia Ruscio, ambedue funai a Pontecorvo . Qui Ferdinando conobbe i Passionisti del vicino ritiro-santuario della Madonna delle Grazie . Ricevette i sacramenti della Cresima e dell' Eucaristia in giovanissima età, rispetto alla prassi dell'epoca. Si iscrisse all'associazione dell' Immacolata , sorta nella sua parrocchia per iniziativa del parroco don Vincenzo Romano

Il padre desiderava che si impegnasse nel lavoro della famiglia, ma non si oppose quando il giovinetto manifestò il desiderio di entrare tra i passionisti e diventare sacerdote e missionario . Compiuti gli studi primari sotto la guida di don Antonio Roscia, entrò a sedici anni (15 febbraio 1899 ) nel noviziato dei passionisti di Paliano ( FR ). Compiuto l'anno di probazione fu ammesso alla professione dei voti , con il nome di "Grimoaldo della Purificazione", scelto per devozione verso il santo patrono del suo paese natale. Si trasferì alla Badia di Ceccano per proseguire gli studi in vista del sacerdozio. (fonte: Wikipedia)
A Forino, triduo in onore di San Paolo della Croce A Forino, triduo in onore di San Paolo della Croce  -  Si concluderà domenica 20 maggio la festa in onore di San Paolo della Croce in Forino, organizzata dalla Comunità Passionista Parrocchia Santi Biagio e Stefano. L’evento, incominciato il 17 maggio, ha visto la presenza del Vescovo di Ariano Irpino e Lacedonia S.E.R. Monsignor Sergio Melillo, che ha…
Loading....