Jean Todt

È stato amministratore delegato della Ferrari SpA e direttore generale della Scuderia Ferrari , celebre squadra di Formula 1 . Si è dimesso da a.d. il 18 marzo 2008, ma ha mantenuto la carica di consigliere di amministrazione sino al 17 marzo 2009 . Il 23 ottobre 2009 è stato eletto presidente della FIA dal " Consiglio Mondiale ". Dal 2015 ricopre anche la carica di Inviato Speciale dell' ONU per la sicurezza stradale

Figlio di un medico di medicina generale, si è diplomato presso la Scuola dei dirigenti e creatori d'impresa; da sempre appassionato di gare automobilistiche,
Copilota di rally dal 1966 al 1981
Jean Todt si appassiona allo sport automobilistico, in particolare per i piloti Jim Clark e Dan Gurney . Prende in prestito la Mini Cooper di suo padre per diventare pilota di rally, prima di orientarsi verso il copilotaggio. Nel 1966, è copilota di Guy Chasseuil. Le sue grandi doti di calcolatore, stratega ed organizzatore ne fanno un navigatore di grande talento. Negli anni sarà copilota di Jean-Pierre Nicolas , Rauno Aaltonen , Ove Andersson , Hannu Mikkola , Jean-Pierre Beltoise , Bernard Consten , Jean-François Piot , Achim Warmbold , Jean Guichet , Jean-Claude Lefèbvre , Timo Mäkinen e Guy Fréquelin . (fonte: Wikipedia)
Loading....