John Smith di Jamestown

È ricordato per il suo ruolo di presidente della colonia della Virginia nel 1609 , primo insediamento inglese nell' America settentrionale sotto Giacomo I d'Inghilterra con capitale Jamestown , e per la breve collaborazione avuta con la nativa americana Pocahontas durante il conflitto con la Confederazione Powhatan . Nel 1608 pubblicò "A True Relation of Such Occurrences and Accidents of Noate as Hath Hapned in Virginia" [sic], primo libro in inglese scritto in America. Guidò numerose esplorazioni lungo i fiumi della Virginia e le coste della Baia di Chesapeake

John Smith fu battezzato il 6 gennaio 1580 a Willoughby nei pressi di Alford nel Lincolnshire , dove i genitori avevano affittato una fattoria da un certo "Lord Willoughby". Fu educato alla "King Edward VI Grammar School" di Louth . Nel 1596 , dopo la morte del padre, Smith lasciò casa all'età di 16 anni e andò per mare. Servì come mercenario nell'esercito di re Enrico IV di Francia contro gli Spagnoli, combatté per l' indipendenza dell'Olanda dal re spagnolo Filippo II , viaggiò per il Mediterraneo , lavorando su un mercantile, ed in seguito combatté contro l' Impero ottomano nella cosiddetta lunga guerra ( 1593 - 1606 ). Smith fu promosso capitano di vascello mentre combatteva per gli Asburgo in Ungheria, nella campagna militare di Michele il Coraggioso ( 1600 - 1601 ). (fonte: Wikipedia)
Tutti a bordo del teatro Vascello per “L'isola del tesoro" Tutti a bordo del teatro Vascello per “L'isola del tesoro"  -  La trama si snoda attorno alle avventure per terra e per mare di un giovane ragazzo, Jim Hawkins, alla ricerca di un tesoro nascosto su una lontana isola deserta: il tesoro del comandante Flint, un terribile bucaniere. Il bottino fa gola a molti pirati, tra i quali il temibile…
Loading....