Luca Madonia

Dai tempi di libero rock alla carriera solista
Dopo le prime esperienze musicali in gruppi che si rifanno alla scena new wave inglese della fine degli anni settanta, assieme al fratello Gabriele, a Toni Carbone e a Mario Venuti inizia - nel 1982 - l'avventura dei Denovo un gruppo che propone alla scena musicale un diverso approccio nello scenario della nuova musica italiana post cantautorale, frutto di una lettura melodica e mediterranea delle influenze pop rock anglosassoni. Il sodalizio artistico tra i quattro dura meno di un decennio e, nel 1990, con all'attivo 4 album, un EP, centinaia di concerti e consensi di pubblico e critica, decide di porre fine all'esperienza dei Denovo per intraprendere la carriera solista

Incide così i primi lavori a suo nome: prima "Passioni e manie" (1991), poi "Bambolina" (1993) e "Moto perpetuo" (1994). Tre album subito apprezzati dalla critica, che indica in lui uno dei cantautori più interessanti e promettenti del pop italiano, che tuttavia non ottengono il successo di pubblico auspicato dalle case discografiche. Progressivamente, complice la scarsa programmazione radiofonica, la musica di Luca scompare dalla scena. (fonte: Wikipedia)
Loading....