Maccio Capatonda

Marcello Macchia, noto con il nome d'arte di "Maccio Capatonda" (suo celebre personaggio), è nato a Vasto sebbene sia di Chieti , città nella quale è cresciuto e nella quale ha iniziato a realizzare i suoi primi sketch comici

Ha partecipato ai programmi televisivi " Mai dire Lunedì " e " Mai dire Martedì ". Precedentemente aveva fondato a Milano la Shortcut Productions, insieme a Enrico Venti , suo storico amico, anche lui di Chieti . Nel 2013 è ideatore, regista e interprete principale della serie televisiva " Mario ". Ha studiato a Perugia tecniche pubblicitarie laureandosi nel 2001

In un primo tempo si è dedicato (accompagnato dal suo inseparabile gruppo) alla produzione di finti " reality " televisivi, come il "Divano Scomodo", "il Gabinetto" e "Il Grandangolo", tutti caratterizzati da una vena ironico-demenziale (coautore Sergio Spaccavento, Andrea Mancini)

Queste produzioni posero le basi per la seguente e più famosa produzione di Macchia, l'anno successivo, sempre a " Mai dire... " con la Gialappa's Band . Qui impersonava un attore fittizio - chiamato Maccio Capatonda - che recitava in una serie di sketch , parodia dei più famosi trailer cinematografici . Molte di queste parodie, a loro volta dei veri e propri cortometraggi comici, hanno ottenuto un notevole successo fra gli spettatori del programma e, complice anche la diffusione su Internet (specialmente tramite YouTube ), sono diventati dei veri e propri oggetti di culto tra gli appassionati. Alla comicità contribuiscono gli "attori" che, insieme a Capatonda, "recitano" in questi sketch: personaggi uniti dal comune denominatore della totale incapacità espressiva e recitativa e contraddistinti da nomi alquanto improbabili. (fonte: Wikipedia)
Loading....