Marcello Mazzarella

Giovanissimo si arruola in Marina dove diviene incursore del COMSUBIN e partecipa alla missione militare italiana in Libano dal 1982 al 1984

Inizia la sua carriera al teatro "Gebel Hamed" di Erice diretto da Carlo Quartucci e Carla Tatò e poi a Milano, come allievo di Piero Mazzarella (di cui non è parente). Debutta al cinema nel 1990 in "Stanno tutti bene", diretto da Giuseppe Tornatore e successivamente in Nirvana di Gabriele Salvatores

La grande occasione gli arriva nel 1998, quando viene chiamato a interpretare il ruolo di Marcel Proust nel film "Il tempo ritrovato" di Raúl Ruiz, presentato al Festival di Cannes

Nel 2003 recita nel terzo episodio della serie televisiva "Ultimo - L'infiltrato", nel ruolo di un boss nemico di Ultimo a fianco di Tony Sperandeo

In seguito interpreta il ruolo di Placido Rizzotto nel film omonimo diretto da Pasquale Scimeca e partecipa a film come "Preferisco il rumore del mare" di Mimmo Calopresti, "La siciliana ribelle" di Marco Amenta, "Notturno bus" di Davide Marengo, "Fortapàsc" di Marco Risi, "Baarìa" di Tornatore, e la miniserie televisiva "Lo scandalo della Banca Romana". (fonte: Wikipedia)
Tokio, liberato il figlio dell'attore siciliano Marcello Mazzarella

Tokio, liberato il figlio dell'attore siciliano Marcello Mazzarella

PALERMO - E’ stato liberato Piero Vincent Mazzarella, il figlio dell’attore siciliano Marcello, da oltre due settimane detenuto in Giappone con l’accusa di avere investito a Tokyo mentre era bici una donna causandole la frattura del bacino. Il giovane si era subito fermato a prestare soccorso, ma… (La Sicilia - 19/05/2018) Leggi | Commenta
Loading....