Massimo Giordano (tenore)

Nato a Pompei , a otto anni si trasferisce a Trieste e inizia lo studio del flauto al Conservatorio Giuseppe Tartini . Alla vigilia del diploma scopre le sue potenzialità vocali. e viene accettato nella classe di canto di Cecilia Fusco . Nel 1997 vince il concorso lirico Teatro lirico sperimentale " Adriano Belli " di Spoleto , che gli consente il debutto ne " La clemenza di Tito " di Mozart nel ruolo del protagonista al Teatro Caio Melisso , e di Alfredo ne " La traviata " di Giuseppe Verdi al Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti"

Tenore lirico, affronta nei primi anni di attività ruoli del repertorio lirico leggero e del repertorio francese. Successivamente la voce si sviluppa verso corde drammatiche che lo portano ad affrontare Cavaradossi in " Tosca " di Puccini o Don Carlo nel " Don Carlo " di Verdi . Canta nel Wiener Staatsoper di Vienna, alla Bayerische Staatsoper di Monaco, la Deutsche Oper e la Staatsoper di Berlino, la Royal Opera House di Londra, l' Opéra di Parigi, il Metropolitan di New York. (fonte: Wikipedia)
Loading....