Maurizio Ciaramitaro

Caratteristiche tecniche
Le sue doti da regista spesso vengono usate anche in sostituzione di un trequartista. In carriera ha giocato anche da mediano

Cresciuto nelle giovanili del Palermo , nel 2002 viene girato in prestito prima all' Avellino e poi al Livorno , in Serie B , dove in due stagioni colleziona 42 presenze contribuendo alla promozione in Serie A dei toscani. Nel 2004 viene prestato al Cesena : durante le due stagioni in Romagna totalizza 70 presenze e 11 reti

Nell'estate 2006 il Palermo lo presta al Parma , e, dopo il debutto con la maglia crociata in Serie A e 17 presenze in squadra, nel gennaio 2007 torna al Palermo. Per la stagione 2007-2008 la squadra rosanero lo cede in prestito con diritto di riscatto al ChievoVerona , con la quale ottiene la promozione in Serie A , ma tale diritto non viene esercitato dalla società clivense e così il giocatore torna al Palermo per la seconda volta. Neanche questa volta riesce a trovare spazio in squadra (gioca infatti solo 3 partite e peraltro nel ruolo quasi improvvisato di terzino destro), quindi il 9 gennaio 2009 approda alla Salernitana in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino: ciò non avviene e a fine stagione, dopo 17 presenze e 2 reti con i campani, torna in rosanero e viene nuovamente ceduto con la stessa formula al Bellinzona il 10 luglio 2009. (fonte: Wikipedia)
Loading....