Mugilidae

La famiglia Mugilidae comprende 75 specie di pesci d'acqua salata e salmastra conosciuti comunemente come cefali, ed unici appartenenti all'ordine Mugiliformes

Distribuzione e habitat
Questi pesci sono diffusi in tutti i mari tropicali e temperati della Terra

Abitano acque costiere, più o meno profonde, spingendosi nelle lagune e nelle foci dei fiumi

Molto simili tra loro, i mugilidi presentano un corpo allungato, con dorso poco convesso e appiattito e ventre più incurvato. Le pinne pettorali sono ampie, così come le ventrali. Le pinne dorsali sono due: la prima è composta da 4 raggi spinosi, la seconda più morbida, formata da molti raggi sottili. La pinna caudale è forcuta e ampia. La linea laterale è poco visibile

La bocca dei mugilidi è priva di denti; internamente presenta uno stomaco muscoloso e un intestino eccezionalmente lungo

La livrea è piuttosto simile per tutte le specie: bianco argenteo con pinne più o meno tendenti al giallo o al bruno. Alcune specie presentano striature brune o macchie sulle pinne, altre sono tendenti al rosa. (fonte: Wikipedia)
UN PATTO PER IL RILANCIO E L’INNOVAZIONE DEL COMPARTO PESCA UN PATTO PER IL RILANCIO E L’INNOVAZIONE DEL COMPARTO PESCA  -  Il settore della pesca necessita di un rilancio che coniughi innovazione e sostenibilità e che coinvolga tutti i protagonisti della filiera ittica, la grande distribuzione organizzata e le istituzioni nazionali e europee. È infatti in sofferenza da tempo - in pochi anni sono andati persi…
Loading....