Nadia Rinaldi

Ha frequentato il Laboratorio di esercitazioni sceniche di Gigi Proietti, lavorando poi con lui in alcune messinscene. Successivamente l'attrice, forte di un fisico alto e robusto, che la caratterizzò per ruoli comici ma spigliati, ottenne un discreto successo come protagonista del film "Faccione" (1991), esordio alla regia di Christian De Sica, cui seguirono caratterizzazioni in diverse commedie natalizie di Enrico Oldoini, ma anche ruoli da protagonista, come nell'ultimo episodio del film "Miracolo italiano", sempre per la regia di Oldoini, nel film "S.P.Q.R. - 2000 e ½ anni fa", di Carlo Vanzina, e nella commedia "Una milanese a Roma", accanto a Nino Manfredi e Anna Longhi, per la regia di Diego Febbraro. Girò anche alcuni spot per la Conad. Nel 1998 è antagonista nel film "Il fantasma dell'opera" (1998), di Dario Argento, dove interpreta Carlotta Altieri

Ha anche molte fiction al suo attivo: ha preso parte alla prima stagione de "Un medico in famiglia" di Tiziana Aristarco, dove, assieme ad Andrea Buscemi, ha interpretato il ruolo di vicina di casa insidiosa. Era anche nel cast del reality show "La talpa", proposto dalla RAI nel 2004. La sua carriera cinematografica va sempre di pari passo con quella teatrale. Il suo esordio risale al 1988, nello spettacolo "Liola", diretto da Gigi Proietti, per poi continuare con "Il desiderio preso per la coda" (1990), per la regia sempre di Proietti. Lavora durante tutto l'arco degli anni '90, sotto la direzione di Enrico Lamanna, Giorgio Strehler, Gianfelice Imparato e, per la terza volta, con Gigi Proietti, nel 1994, nella commedia "Per amore e per delitto". Dal 12 giugno 2013 partecipa come concorrente al talent show "Jump! Stasera mi tuffo", con la conduzione di Teo Mammucari. (fonte: Wikipedia)
Loading....