Nonantola

Nonantola ("Nunântla" in dialetto modenese ) è un comune italiano di abitanti della provincia di Modena , in Emilia-Romagna, situato a circa 10 chilometri da Modena in direzione di Ferrara , lungo la Strada Provinciale 255 "Nonantolana" , fa parte dell' Unione del Sorbara

I ritrovamenti più antichi nella zona nonantolana risalgono all'età del bronzo, sec. XVI - XIII a.C., quando nella zona padana si sviluppò la civiltà terramaricola . Civiltà in seguito sostituita nell'area da quelle villanoviana , etrusca e gallo-celtica

Infine i romani , nel 182 a.C., fondarono una colonia di novanta centurie (nonaginta, poi Nonantula, ed infine Nonantola)

Nel 751 d.C. il duca del Friuli Anselmo ricevette dal re longobardo Astolfo le terre che erano state ai confini con l' Esarcato bizantino , con il compito di rafforzarle, creando vie di comunicazione da nord verso sud. Anselmo consacrò nel 752 una chiesa ai Santi Apostoli, fondando un monastero benedettino , quale saldo avamposto per consolidare la penetrazione longobarda ad est Panaro, controllando le comunicazioni tra Bologna e le direttrici di Piacenza e Verona. Nel 756 giunsero presso l'abbazia le spoglie di san Silvestro , che contribuirono alla crescita ed alla potenza del monastero, attorno al quale sorse il paese direttamente assoggettato all' abate . (fonte: Wikipedia)
Loading....